Pagamento errato multa

Ho ricevuto il giorno 11 un avviso di giacenza di una multa, ritirata il giorno 13, essendo nei termini, ho pagato subito con bonifico per usufruire della riduzione del 30%.

Un paio di giorni dopo mi accorgo di aver fatto un errore nel digitare l'importo, scrivendolo inferiore di 1 cent!

Come devo comportarmi per evitare sorprese allo scadere dei 60gg, mi conviene fare un nuovo pagamento integrativo di 1 cent o sarebbe inutile?

Ormai le procedure di riscossione delle sanzioni amministrative sono completamente automatizzate. Di solito, i Comuni stabiliscono margini di tolleranza nei controlli sull'avvenuto pagamento delle sanzioni amministrative, che sono dettati dal buon senso oltre che dall'economicità di gestione: al fine di evitare una eventuale iscrizione a ruolo di un importo irrisorio, il cui recupero costerebbe più di quanto incassato.

Tuttavia, al suo posto, trattandosi di fruire dello sconto del 30% della sanzione attraverso il pagamento effettuato entri i 5 giorni dalla notifica del verbale, non rischierei di vedermi negato il beneficio per un adempimento insufficiente e provvederei, senz'altro, ad integrare l'importo, sempre che l'integrazione avvenga nei termini.

18 giugno 2015 · Giuseppe Pennuto

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

pagamento multa

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Dichiarazione dei redditi con modello 730 - come correggerla dopo la presentazione
Chi ha utilizzato il modello 730 per dichiarare i propri redditi deve controllare attentamente il prospetto di liquidazione delle imposte (modello 730/3) ricevuto dal sostituto d'imposta (datore di lavoro o ente previdenziale) o dall'intermediario (Caf, professionista), allo scopo di verificare che non ci siano errori di compilazione o di calcolo. ...
La multa pagata in ritardo
Ho pagato una multa con un solo giorno di ritardo. E adesso, dopo quattro anni,  ricevo una cartella esattoriale. E' mai possibile che accada per un solo giorno di ritardo? Spero si possa fare qualcosa. Nell'attesa di un vostro riscontro, vi saluto con cordialità. Massimo Terenzi, La Spezia. I  destinatari ...
Errore di accredito su conto corrente da parte della banca - Nessun addebito degli interessi maturati
In caso di errore nell'accredito di un importo in conto corrente non è mai possibile lo storno senza il consenso del beneficiario o senza ricorso all'Autorità giudiziaria. In ogni caso, l'annullamento degli effetti dell'operazione annotata può avvenire non già intervenendo sulla registrazione, bensì ponendo in essere un nuovo atto giuridico, ...
Impugnazione di una multa » L'amministrazione non si costituisce in giudizio? La sanzione è prescritta!
Se l'ente pubblico non si costituisce in giudizio davanti al giudice di pace, qualora sia in corso un procedimento di impugnazione contro un verbale di multa, la prescrizione non si interrompe, e la sanzione non deve essere onorata anche in caso l'automobilista abbia torto. Buone nuove per l'automobilista che impugna ...
Termine di decadenza del rimborso per il versamento di imposte non dovute quando il diritto alla restituzione sorge in epoca successiva al pagamento
Nel caso di errore materiale, duplicazione ed inesistenza totale o parziale dell'obbligo, il soggetto che ha effettuato il versamento di imposte sul reddito può presentare istanza di rimborso, entro il termine di decadenza di quarantotto mesi (due anni) dalla data del versamento stesso. Ove il diritto alla restituzione sia sorto ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca