Se vendo la mia auto dopo 20 giorni dalla scadenza del bollo devo pagare lo stesso, anche se ho tenuto l'auto per meno di un mese e mezzo?

Vendendo un'auto oggi ad un commerciante, per l'acquisto di un'auto nuova, sono tenuto a pagare il bollo dell'auto scaduto da soli venti giorni? E' legittimo che io paghi un anno di bollo per un'auto che tengo meno di un mese e mezzo?

In generale è tenuto a versare la tassa automobilistica (bollo auto) colui che risulta essere proprietario del veicolo l'ultimo giorno utile per il pagamento.

Quindi, nel caso in cui un autoveicolo venga venduto nel periodo compreso fra la data di scadenza della tassa automobilistica ed il termine ultimo per il pagamento, obbligato al versamento della tassa è l'acquirente. Se alla data della compravendita il bollo non risulta ancora scaduto, l'acquirente deve semplicemente collegarsi alla scadenza del precedente pagamento.

Questo è quanto vale in ambito nazionale, ma riportiamo anche alcune interessanti peculiarità: in Lombardia è tenuto al pagamento il soggetto che risulta essere proprietario del veicolo il primo giorno di ogni periodo d'imposta. Tuttavia, i residenti in Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna, Toscana e Puglia non sono tenuti a pagare il rinnovo se la perdita di possesso avviene entro il mese successivo alla scadenza della Tassa automobilistica.

Per i residenti in Lombardia e Piemonte, poiché il giorno di scadenza della tassa automobilistica e l'ultimo giorno utile per il suo pagamento coincidono, obbligato al versamento della tassa è sempre il proprietario venditore.

20 marzo 2018 · Giuseppe Pennuto

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

bollo auto (tassa automobilistica)

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Non avete pagato il bollo auto per tre anni consecutivi? » Rischiate radiazione dal PRA e pesanti sanzioni
Secondo la nuova normativa vigente, nell'eventualità di non aver pagato il bollo auto, o tassa automobilistica, per almeno tre anni, si va incontro alla radiazione del mezzo dal PRA (pubblico registro automobilistico), insieme all'aggravante di subite pesanti sanzioni dal punto di vista economico. Se non viene pagato il Bollo auto ...
Bollo auto » Come pagarlo, dove e quanto: breve prontuario
Come dove e quando e quanto pagare il bollo auto » Il prontuario Alcuni lo chiamano bollo auto. Altri tassa di possesso. Cambia poco, anzi nulla. Va pagato entro le scadenze altrimenti vi bussa alla porta la vostra Regione, prima con una piccola sanzione aggiuntiva, poi con una cartella esattoriale ...
Bollo auto » Tutti i casi in cui si può ottenere il rimborso
In quali casi può essere richiesto il rimborso del bollo auto? Dove reperire il modulo e a chi presentare la domanda di rimborso? E' possibile richiedere il rimborso del bollo auto già pagato nei seguenti casi: Se è stato effettuato un pagamento doppio per errore; Se è stato versato un ...
Prescrizione della tassa automobilistica (bollo auto)
L'azione dell'Amministrazione finanziaria per il recupero delle tasse dovute per effetto dell'iscrizione di veicoli nei pubblici registri (tassa automobilistica o bollo auto) si prescrive con il decorso del terzo anno successivo a quello in cui doveva essere effettuato il pagamento. Nello stesso termine si prescrive il diritto del contribuente al ...
Bollo auto non pagato? » Si rischia la radiazione automatica del veicolo dal PRA
In caso di bollo auto, o tassa automobilistica, non pagato, gli automobilisti rischiano la radiazione automatica del proprio veicolo dal PRA (pubblico registro automobilistico). Guai in arrivo per chi non ha pagato il bollo auto. A rischio 420 mila vetture. Infatti, coloro che persistono a non pagare il bollo auto ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca

Forum

Domande