Pace fiscale ed accertamenti (con adesione) dopo Processo Verbale di Constatazione (PVC)









Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)

Prima di ottobre 2018 ho ricevuto un controllo da parte della GdF che ha redatto un PVC, a cui sono seguiti degli accertamenti dell’AdE che sto pagando a rate. Confermo che gli accertamenti sono tutti antecedenti ad ottobre 2018 (uno è del 2016, uno del 2017 e l’ultimo è del 2018 ante ottobre), che chiesta la rateizzazione sto pagando. Vorrei sapere se posso chiedere all’Agenzia delle Entrate di avvalermi dei benefici dell’ultima legge fiscale e chiedere lo stralcio delle sanzioni ed interessi ed avere una nuova rateizzazione, più “comoda” delle 8 rate trimestrali che concede l’AdE, e di stornare anche la parte sanzioni e interessi che ho già pagato nelle rate.

L’Agenzia delle Entrate, con il provvedimento 298724/2018, ha chiarito che la definizione agevolata si applica esclusivamente agli accertamenti con adesione (anche conseguenti al processo verbale di constatazione) sottoscritti fino al 24 ottobre 2018 ma non ancora perfezionati, per i quali, cioè, alla stessa data del 24 ottobre 2018 non è ancora decorso il termine per il versamento e il perfezionamento dell’adesione.

STOPPISH

23 Gennaio 2019 · Giorgio Valli

Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)

Se il post ti è sembrato interessante, condividilo con il tuo account Facebook

condividi su FB

    

Se il post ti è sembrato interessante, condividilo con Whatsapp

condividi su Whatapp

    

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it


Cosa stai leggendo - Consulenza gratuita

Stai leggendo FAQ page – Debiti e recupero crediti » Pace fiscale ed accertamenti (con adesione) dopo Processo Verbale di Constatazione (PVC). Richiedi una consulenza gratuita sugli argomenti trattati nel topic seguendo le istruzioni riportate qui.

.