Ho aderito all’accertamento fiscale – Ho pagato le prima rata e sto pagando le altre » Il decreto legge 119/2018 sulla pace fiscale prevede qualche ulteriore agevolazione per me?

Argomenti correlati:

Non riesco a capire se è possibile aderire alla pace fiscale nel caso di accertamento con adesione perfezionato con il pagamento della prima rata entro venti giorni il cui versamento è stato da me effettuato i primi di gennaio 2018 e sto continuando a pagare le altre rate previste, ne ho già pagate quattro su otto.

Com’è noto, le sanzioni per le violazioni concernenti i tributi oggetto dell’adesione all’accertamento si applicano nella misura di un terzo del minimo previsto dalla legge.

L’articolo 2, comma 3 del decreto legge 119/2018 (Definizione agevolata degli atti del procedimento di accertamento) stabilisce che gli accertamenti con adesione riguardanti – imposta sui redditi o sul valore aggiunto – sottoscritti entro il 24 ottobre 2018, possono essere perfezionati con il pagamento delle sole imposte – senza le sanzioni, gli interessi e gli eventuali accessori – entro venti giorni dalla redazione dell’atto, con il pagamento dell’intera somma dovuta dovuta o della prima di otto rate trimestrali di pari importo.

Premesso che non è prevista la restituzione delle somme già versate, ancorché eccedenti rispetto a quanto sarebbe stato dovuto con la definizione agevolata, per le modalità di applicazione dell’articolo 2 del decreto legge 119/2018 alle eventuali rate che devono essere ancora versate da coloro che hanno optato per la dilazione, occorrerà attendere, a breve, un provvedimento del direttore dell’Agenzia delle entrate.

9 Novembre 2018 · Giorgio Valli

L’Agenzia delle Entrate, con il provvedimento 298724/2018, ha chiarito che la definizione agevolata si applica esclusivamente agli accertamenti con adesione sottoscritti fino al 24 ottobre 2018 ma non ancora perfezionati, per i quali, alla stessa data non è ancora decorso il termine per il versamento e il perfezionamento dell’adesione.

18 Novembre 2018 · Giorgio Valli

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Bollo Auto non pagato anno 2016 e Pace fiscale DL 119 2018
In data 21/11/2018 mi è stato notificato un atto di accertamento con irrogazione di sanzione per Bollo Auto non pagato per l'anno 2016: la tassa dovuta era pari a 154 euro, che con sanzioni, spese di notifica, interessi di mora è diventata € 218,96. Precisando che si è trattata di una semplice e pura dimenticanza (ho infatti pagato regolarmente il bollo auto negli anni a seguire), potrò beneficiare di quanto previsto dal DL 118 2018? In altre parole, posso procedere al pagamento della sola tassa pari a euro 154? Se sì, dovrò aspettare qualche decreto attuativo? Grazie in anticipo per ...

Data prima rata maxi emendamento rottamazione - Ottobre 2018 o Luglio 2018?
Dopo aver letto due risposte in questo forum, vostri esperti parlano di Luglio 2018 come la data per il pagamento della prima rata e anche parlano di 5 rate (rottamazione carichi pendenti dal 1 gennaio 2017 al 30 settembre 2017). Invece, il maxi emendamento approvato da pochi giorni fa (definizione agevolata 2017) parla di: 1) 80% in due rate (Ottobre 2018 e Novembre 2018), 2) ultima e terza rata per il 20% a Febbraio 2019. Totale 3 rate. Potete chiarire perché parlate di Luglio 2018? ...

Chi ha aderito alla rottamazione non potrà accedere alla pace fiscale?
Da giorni che leggo che probabilmente che chi aderito alla rottamazione non può accedere alla pace fiscale. Io ho aderito solo per alcune cartelle, quello che potevo pagare. Per le altre non posso usufrire della pace fiscale? Ho cartelle risalenti a 15 anni. fà . Grazie ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Ho aderito all’accertamento fiscale – Ho pagato le prima rata e sto pagando le altre » Il decreto legge 119/2018 sulla pace fiscale prevede qualche ulteriore agevolazione per me?