Opposizione a fermo amministrativo

Il 15/01/2015 ricevevo un ingiunzione di pagamento per un presunto ritardo nel pagamento di una multa del 21/06/2012; stante il fatto che non mi fosse chiaro a chi presentare ricorso (consultato l'ufficio del Giudice di Pace mi era stato detto che questi era competente solo in casi di dubbi sulla correttezza della notifica) pur leggendo in rete dell'illegittimità dell'applicazione degli interessi in casi come questo, non opponevo alcun ricorso.

Volevo sapere se, avendo ricevuto ieri (per posta ordinaria) comunicazione del fermo amministrativo ci fosse ancora possibilità di ricorso e in caso affermativo se, avendo bisogno della macchina, fosse opportuno pagare per la rimozione del fermo.

Vorrei altresì sapere come comportarmi in casi analoghi in futuro.

Lei scrive di un presunto ritardo nel pagamento di una multa, ma non specifica se la multa l'ha poi pagata.

In ogni caso, versando l'importo preteso o chiedendone la rateizzazione potrà ottenere la sospensione dell'azione esecutiva.

Se poi può dimostrare che il veicolo è indispensabile all'esercizio dell'attività professionale, può evitare il fermo amministrativo producendo apposita istanza all'agente della riscossione.

Infine, qualora non avesse mai ricevuto notifica del verbale di multa (ed essendone certo, dopo aver effettuato accesso agli atti presso il Comune) può procedere, con il supporto di un avvocato, opponendosi all'esecuzione ex articolo 615 del codice di procedura civile.

18 giugno 2015 · Ornella De Bellis

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Opposizione al preavviso di fermo amministrativo per sanzioni amministrative? » Esclusivamente presso il giudice di pace
Anche in caso di preavviso di fermo amministrativo il ricorso va presentato presso il giudice di pace. Nel caso di fermo amministrativo basato su cartelle esattoriali per multe stradali, a decidere deve essere il giudice di pace: non importa che l'opposizione sia stata avanzata dopo la notifica del preavviso di ...
La cancellazione dei provvedimenti di ipoteca esattoriale e di fermo amministrativo non può essere richiesta al giudice ordinario con i rimedi della opposizione agli atti esecutivi
Essendo l'ipoteca esattoriale, così come il fermo amministrativo, una misura estranea all'espropriazione forzata, né l'una né l'altro vanno contestati dinanzi al giudice ordinario con i rimedi delle opposizioni esecutive. Pertanto, va altresì escluso che sia qualificabile come opposizione agli atti esecutivi, ai sensi dell'art. 617 del codice di procedura civile, ...
Opposizione a fermo amministrativo - giudice competente se il credito ha natura mista
Cosa accade se viene disposto da Equitalia fermo amministrativo sul veicolo di proprietà del debitore per il mancato pagamento di una serie di cartelle esattoriali di natura tributaria e non, ed il debitore decide impugnare l'azione esecutiva? Qual è il giudice competente per proporre opposizione al fermo amministrativo del veicolo ...
Opposizione a preavviso di fermo amministrativo per omessa notifica del verbale e della cartella esattoriale
Quando si contesta il preavviso di fermo amministrativo, rilevando la mancata notifica del verbale di accertamento delle violazioni del Codice e della cartella di pagamento e si eccepisce l'intervenuta prescrizione del diritto alla riscossione della sanzione, per essere decorsi più di cinque anni dalla violazione, l'azione va qualificata come opposizione ...
Fermo amministrativo - modifiche apportate dal decreto sviluppo
Con l'entrata in vigore della legge 106/ 2011, che ha convertito il dl 70/2011, sono stati introdotte ulteriori comunicazioni al contribuente. In particolare, a partire dal 13 luglio 2011: prima di iscrivere ipoteca, l'Agente della riscossione notifica al proprietario dell'immobile una comunicazione preventiva contenente l'avviso che, in mancanza del pagamento ...

Briciole di pane

Altre info



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca