Opposizione a cartella per non aver pagato le spese di giacenza di euro 3,40

Nel 2008 ho pagato due contravvenzioni al codice della strada prese nel comune di montecatini terme, entro 60 giorni dalla notifica: in entrambe le occasioni ci fu compiuta giacenza con ritiro del verbale presso l’ufficio postale.

Purtroppo in tali circostanze pagai una somma non aumentata di euro 3,40 come avvisava la nota finale del verbale, pagai invece la cifra prestampata sul bollettino allegato. Ora dopo 3 anni il suddetto comune tramite l’equitalia mi ha notificato una cartella per una somma pari alla meta del massimo della sanzione meno l’importo delle due sanzioni già pagate. Ora per non aver pagato 6,80 euro di spese di giacenza mi notificano 640 euro.
Posso ricorrere al giudice di pace per oppormi al pagamento della cartella e chiederne l’annullamento? Adducendo quale motivo?
Grazie

poichè utilizzai il il bollettino postale allegato al verbale e non i 3,40 euro entrambe le occasioni ho pagato l’importo dei bollettini postali allegati al verbale notificatomi, senza fare caso alla nota apposta alla fine del verbale che . Poichè ci fu in entrambe le occasioni, la copiuta giacenza con ritiro del verbale presso l’ufficio postale, avrei dovuto pagare ulteriori 3,40 euro

Considerato lo stress, il costo del contributo unificato per ricorrere al GdP, il rischio di perdere il ricorso con ulteriore aggravio di spese, nonché la parcella di un eventuale avvocato a supporto, il suggerimento è quello di pagare le due cartelle chiedendo la compensazione degli importi già corrisposti.

Forse, ne guadagna in salute.

20 Ottobre 2011 · Simone di Saintjust

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Vorrei presentare ricorso per una cartella esattoriale originata da verbale di multa notificato per compiuta giacenza
Vorrei presentare ricorso al giudice di pace per una cartella esattoriale originata da un verbale di multa notificato per compiuta giacenza. Vi racconto in breve la storia: -Ricevo un verbale dalla polizia per eccesso di velocità rilevata con autovelox di 380,69 euro.Pago la suddetta somma. Il verbale intima di dichiarare chi è alla guida del mezzo per la sospensione della patente altrimenti dice che verrà notificato un ulteriore verbale per la violazione dell'articolo 126 pari a euro 263 -Ricevo ora la cartella esattoriale con un importo da pagare pari a 678,59 dove viene menzionato un verbale notificato il 10.05.2010. A ...

Multa con lo sconto del 30% - Come funziona in caso di ritiro del verbale in giacenza presso l'ufficio postale dopo cinque giorni?
Ho ritirato oggi all'ufficio postale, dopo sei giorni di giacenza, un verbale di sanzione amministrativa per violazione dei limiti di velocità: il verbale in questione mi era stato recapitato dal postino e, a causa di mia temporanea irreperibilità (mi trovavo all'estero per motivi di lavoro), mi era stato lasciato in cassetta postale un avviso di inizio giacenza. La domanda è: ho perso la possibilità di pagare la multa con lo sconto del 30%? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Opposizione a cartella per non aver pagato le spese di giacenza di euro 3,40