Omessa dichiarazione redditi anno 2011

Attenzione » il contenuto di questa discussione è poco significativo oppure è stato oggetto di revisioni normative e/o aggiornamenti giurisprudenziali successivi alla pubblicazione. Potrai trovare i post aggiornati sull'argomento nella sezione di approfondimento.

Argomenti correlati:

Oggi 26 maggio 2017 è pervenuta a nome di mio figlio una cartella Equitalia di ben 2677 euro per omessa dichiarazione dei redditi 2011,

Il 12 luglio 2016 era arrivato l’avviso di accertamento da parte dell’Agenzie delle Entrate, a cui mio figlio non ha dato purtroppo nessun riscontro.

Nell’anno in questione, il 2011, mio figlio si è trasferito da una clinica privata, avendo vinto il concorso per infermiere, ad una azienda ospedaliera pubblica, dando le dimissioni il 10 luglio 2011 dalla clinica privata ed è stato assunto il primo di Agosto del 2011 all’azienda ospedaliera.

Non ha mai considerato il fatto che in questo lasso di tempo doveva fare la dichiarazione. pensate che ci sia qualche scappatoia per poter almeno pagare meno di questa cifra?

Naturalmente mio figlio ha tutte le buste paga, sia della clinica che dell’Azienda ospedaliera.

Mi spiace, ma non c’è alcun modo per contestare la pretesa fiscale.

27 Maggio 2017 · Simone di Saintjust

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Presentazione di una dichiarazione dei redditi dopo 90 giorni dalla scadenza del termine ordinario (dichiarazione omessa) - Quali sanzioni?
Mio figlio l'anno scorso non ha presentato la dichiarazione dei redditi da lavoro dipendente (modello 730). Purtroppo ho visto nel sito dell'Agenzia delle Entrate che tale dichiarazione precompilata non è più modificabile. In tale dichiarazione risulta a debito Irpef di circa 1100 euro, mentre nella realtà, facendo i calcoli, risulta a credito di circa 400 euro, questo perchè nel modello precompilato non viene indicato il numero dei giorni in cui ha lavorato, e di conseguenza, non sono state fatte le ritenute da lavoro dipendente spettanti. Mi sono recata all'Agenzia delle entrate per chiedere come si può sanare la situazione, e ...

Dichiarazione dei redditi per soggetto che nell'anno di imposta percepisce due redditi di cui uno riconducibile a prestazione occasionale ad intermittenza
Sono un disoccupato regolarmente iscritto al centro per l'impiego, tuttavia da quest'anno ho cominciato a lavorare come fattorino per avere qualche entrata economica. Attualmente lavoro con due aziende che non citerò e la mia situazione è questa: 1) con un'azienda ho contratto co.co.co. e sono iscritto alla gestione separata INPS. Ho busta paga e i pagamenti con bonifico. 2) con l'altra nessun contratto, zero stipendio dall'azienda e pagamento solo ad ogni consegna fatta dai clienti. Mi viene inviata per mail ricevuta ad ogni consegna con seguente dicitura: "Il sottoscritto dichiara di aver ricevuto la somma di € 4.7 per l'attività ...

Omessa dichiarazione dei redditi percepiti nel 2005
Mio cognato, nel 2005 ha percepito un reddito di 7463 euro dall' inps come pensione e 4718 euro da lavoro dipendente.La pensione è di invalidità. Non ha fatto la dichiarazione e gli sono state calcolate le tasse irpef solo sulla pensione. Gli è arrivata a casa l'avviso di accertamento redditi 2004 e mancata dichiarazione redditi in data 10 settembre 2011. Può sussistere la prescrizione di questa cartella? Ci sono estremi per presentare ricorso? ...