Omessa dichiarazione e omesso versamento tari 2016 - Cosa rischio? Possibile regolarizzare la posizione con ravvedimento operoso?

Non ho presentato la dichiarazione Tari nè pagato l'imposta dal 2016: a cosa vado incontro ed è possibile regolarizzare e a quali condizioni?

Per quanto riguarda la tariffa rifiuti, in caso di omessa denuncia di inizio occupazione, il debitore può regolarizzare (ravvedimento operoso) la propria posizione presso gli uffici comunali preposti alla gestione della riscossione della tassa pagando, oltre al tributo evaso, la sanzione nella misura del 25% del tributo evaso e gli interessi legali calcolati per annualità.

In pratica, rispetto all'avviso di accertamento che può essere notificato dal comune entro il 31 dicembre del quinto anno successivo a quello in cui la denuncia avrebbe dovuto essere presentata, si risparmiano gli ulteriori interessi annuali e la maggiore sanzione, prevista pari al 100% del tributo evaso.

6 gennaio 2018 · Giorgio Valli

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

avviso di accertamento per TARSU TARI o TIA

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Il nuovo ravvedimento operoso
Con il ravvedimento operoso (articolo 13 del Dlgs 472/1997) è possibile regolarizzare versamenti di imposte omessi o insufficienti e altre irregolarità fiscali, beneficiando della riduzione delle sanzioni. L'istituto del ravvedimento operoso, è stato profondamente modificato dalla legge di Stabilità per il 2015 che ha previsto una riduzione della sanzione a ...
Ravvedimento operoso brevissimo, breve e lungo per omessa registrazione dei contratti di locazione
Per omesso o insufficiente versamento dell'imposta di registro dovuta per un contratto di locazione è prevista l'applicazione di una sanzione il cui ammontare può variare dal 120% al 240% dell'imposta di registro dovuta. Oltre alla sanzione, il contribuente è tenuto ad effettuare il pagamento anche dell'imposta di registro non versata ...
Incrocio con i dati comunicati da terzi - I lavoratori autonomi potranno regolarizzare omissioni ed anomalie con il nuovo ravvedimento operoso
Al fine di favorire l'emersione spontanea delle basi imponibili, l'Agenzia delle entrate mette a disposizione di specifici contribuenti soggetti passivi IVA, le informazioni derivanti dal confronto con i dati comunicati dai loro clienti da cui risulterebbe che gli stessi abbiano omesso, in tutto o in parte, di dichiarare i ricavi ...
Dichiarazione dei redditi 2017 (anno di imposta 2016) » Forse non tutti sanno che ...
da quest’anno ai dipendenti del settore privato, a cui sono stati corrisposti premi di risultato d'importo non superiore a 2 mila euro lordi (o nel limite di 2 mila e 500 euro lordi se l'azienda coinvolge pariteticamente i lavoratori nell'organizzazione del lavoro) è riconosciuta una tassazione agevolata. Se i premi ...
730 precompilato - Chi potrà fruirne
Per il primo anno di avvio sperimentale, sono destinatari della dichiarazione 730 precompilata i contribuenti in possesso di entrambi i seguenti requisiti: aver percepito, per l'anno d'imposta 2014, redditi di lavoro dipendente e assimilati; aver presentato, per l'anno d'imposta 2013, il modello 730 oppure il modello Unico persone fisiche, pur ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca