Omessa dichiarazione dei redditi negli ultimi 10 anni - Adesso possono pignorare la mia casa?

Sono una colf, da oltre 10 anni ho omesso di dichiarare i miei redditi e di conseguenza di pagarne i tributi: fino ad oggi non ho ancora ricevuto alcuna cartella esattoriale da parte di Equitalia.

Sono proprietaria di un'abitazione nella quale vivo con i miei due figli, che sto vendendo; inoltre sono titolare insieme a miei figli di un conto deposito contenente qualche migliaio di euro. Cosa mi consigliate di fare in caso di ricezione di una cartella esattoriale? Potrei cedere tutto ai miei figli oppure sarei soggetta ad un'azione revocatoria?

Per completezza, va detto che l'Agenzia delle Entrate-Riscossione (ex Equitalia) non può procedere al pignoramento della prima e unica casa di proprietà dove il debitore abita e ha stabilito la propria residenza.

Va aggiunto, inoltre, che in caso di controlli da parte dell'Agenzia delle Entrate (ADE) le possono essere richieste solo le imposte sul reddito delle persone fisiche evase nei sette anni precedenti (questo il termine di decadenza a partire dal primo gennaio 2016 quando non venga presentata la dichiarazione dei redditi).

Comunque, in una situazione complicata e a rischio come quella attuale, per andare sul sicuro e scongiurare un'eventuale azione revocatoria promossa dal Concessionario della riscossione, la vendita dell'immobile dovrebbe avvenire a titolo oneroso (dunque, non deve trattarsi di una donazione), l'acquirente dovrebbe essere terzo (non parente o affine) rispetto al debitore e dovrebbe utilizzare l'immobile acquisito come abitazione principale per sé stesso e/o per i propri parenti; infine, il passaggio di denaro associato alla transazione dovrebbe risultare tracciabile.

18 luglio 2017 · Annapaola Ferri

Altre discussioni simili nel forum

casa - pignoramento espropriazione e vendita all'asta

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca