Nuovo regime dei minimi

Salve, vorrei essere delucidato in merito alla questione dei contribuenti con regime agevolato dei minimi. Sono un lavoratore autonomo dal 2006 e nel 2008 sono entrato a far parte dei contribuenti a regime speciale dei minimi.

Ora dal 1 gennaio 2012 il mio consulente mi ha informato che non posso piu far parte di questo regime agevolato del pagamento delle tasse.

La mia attività è un’agenzia di intermediazione turistica e immobiliare con titolare (io in questo caso9 titolare della normale abilitazione all’albo per i mediatori.

Ora chiedo a voi come posso fare per rientrare in questo regime agevolato essendo un giovane di 30 anni. Posso chiudere la mia ttività e riaprirla dopo un determinato periodo di tempo? Cambio nome?

Come le ha già spiegato il suo consulente, a seguito dell’entrata in vigore della citata manovra economica, sono stati introdotti dei limiti temporali all’applicazione del regime fiscale per i contribuenti minimi.

Più specificatamente, non è più possibile subordinare la permanenza al regime agevolato soltanto alla permanenza dei citati requisiti soggettivi o all’opzione ad un altro regime, senza dunque limiti di tempo.

A decorrere dal 1° gennaio 2012, infatti, l’accesso alla disciplina fiscale prevista per i contribuenti minimi è riservato a coloro:

  1. che intraprendono una nuova attività;
  2. o che l’anno iniziata successivamente al 31 dicembre 2007 (dunque dopo l’introduzione del regime stesso).

Il D.L. 98/2011 limita, altresì, il beneficio in parola al periodo d’imposta in cui è iniziata l’attività ed ai quattro successivi, consentendo l’applicazione del regime stesso anche oltre detto arco
temporale, purché non venga superata dal contribuente la soglia dei 35 anni di età.

Avendo lei iniziato l’attività nel 2006, in base alla nuova legge lei avrebbe dovuto rinunciare alle agevolazioni previste dal regime dei minimi già dal 1° gennaio 2011, se la legge stessa non fosse stata promulgata nel 2011.

Tuttavia, dal 1° gennaio 2012, i contribuenti che hanno intrapreso un’attività d’impresa anteriormente il 31 dicembre 2007 e che sono costretti a fuoriuscire da tale regime agevolativo, accedono automaticamente ad un regime contabile semplificato. A meno che non vogliano optare per il regime ordinario.

16 Dicembre 2011 · Piero Ciottoli

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

[risposta] Nuovo regime dei minimi
Come le ha già spiegato il suo consulente, a seguito dell'entrata in vigore della citata manovra economica, sono stati introdotti dei limiti temporali all'applicazione del regime fiscale per i contribuenti minimi. Più specificatamente, non è più possibile subordinare la permanenza al regime agevolato soltanto alla permanenza dei citati requisiti soggettivi o all'opzione ad un altro regime, senza dunque limiti di tempo. A decorrere dal 1° gennaio 2012, infatti, l'accesso alla disciplina fiscale prevista per i contribuenti minimi è riservato a coloro: che intraprendono una nuova attività; o che l'anno iniziata successivamente al 31 dicembre 2007 (dunque dopo l'introduzione del regime ...

INPS regime dei minimi - Come si calcola il contributo previdenziale dovuto dai commercianti
Sono un lavoratore autonomo da qualche anno ed erroneamente calcolavo i contributi Inps al netto delle spese e come tali consideravo anche i contributi dell'anno precedente.... Ho scoperto quest'anno che i contributi non si possono detrarre ai fini del calcolo dei contributi Inps per l'anno successivo.... Il che mi porta ad un paio di domande/riflessioni; A) purtroppo mi confermate che se quest'anno pago 3.000€ di INPS il prossimo anno ai fini dei conteggi INPS non potrò detrarli? (Quadro LM 6) B) il che mi porta ad una riflessione domanda.... Se uno svolge una opera di ingegno e guadagna con il ...

Il nuovo regime fiscale agevolato » Forfetario 2019
Il nuovo regime fiscale agevolato cosiddetto forfetario 2019 - Di cosa si tratta Il nuovo regime forfetario rappresenta il regime naturale delle persone fisiche che esercitano un'attività di impresa, arte o professione in forma individuale: si applica sia ai soggetti già in attività sia a coloro che intraprendono una nuova attività e non prevede una scadenza legata a un numero di anni di attività o al raggiungimento di una particolare età anagrafica. Il nuovo regime fiscale egevolato è stato introdotto dalla legge 145/2018 (Bilancio di previsione dello Stato per l'anno finanziario 2019), che con l'articolo 1 commi 9, 10 e ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Nuovo regime dei minimi