Nuovo Dpcm AntiCovid – L’italia divisa in zone in base al rischio?

Vorrei avere un aggiornamento riguardo l’ultimo DPCM emanato dal Presidente del Consiglio riguardante le disposizioni per arginare l’emergenza sanitaria Covid-19.

In sostanza, cosa è stato deliberato?

Con l’ultimo decreto firmato dal presidente del Consiglio, in Italia sono previste restrizioni differenziate da regione a regione in base alla fascia di rischio contagio: nelle zone che saranno considerate rosse arriveranno le misure più restrittive quali divieto di spostamenti, negozi chiusi, attività motoria vicino casa per due settimane.

Le restrizioni saranno dunque diverse in base alla fascia attribuita a ciascuna regione.

La suddivisione prevede una fascia verde, nella quale si applicano restrizioni generali di carattere nazionale, una arancione, considerata a rischio alto, con misure restrittive aggiuntive e infine una fascia rossa, quella cosiddetta a grave rischio, per la quale sarà predisposto un lockdown anche se con provvedimenti un po’ meno stringenti rispetto a quello della scorsa primavera.

Il viceministro della Salute ha spiegato che “zone rosse o arancioni sono definizioni comunque modulabili nel corso delle prossime settimane”

In attesa di ufficialità, le possibili zone inserite nella zona rossa sono Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia, Alto Adige e Calabria: qui sono previste le misure più restrittive in quanto la fascia rossa è quella considerata, appunto, quella a rischio più grave.

Per queste aree è previsto un lockdown di due settimane con divieto di spostamenti, negozi chiusi e attività motoria solo vicino casa.

Nel caso specifico degli spostamenti, sono vietati anche quelli “all’interno dei medesimi territori”, dunque a livello comunale e provinciale.

Si potrà uscire di casa solo per “comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero per motivi di salute”, nonché per tutti quegli spostamenti “strettamente necessari” ad accompagnare i bambini a scuola.

Per le scuole, prevista didattica a distanza anche per i ragazzi della seconda e terza media. Restano invece aperte “industrie, artigianato, edilizia e servizi” così come i parrucchieri.

Per quanto riguarda le regioni considerate a rischio leggermente inferiore e quindi inserite nella zona arancione, dovrebbero esserci: Liguria, Veneto, Campania e Puglia.

Qui gli interventi restrittivi saranno meno duri ma sono comunque previste le chiusure di alcune attività, limitazioni alla mobilità in determinati Comuni e province e la chiusura di scuole e università in base alla situazione epidemiologica.

Tutte le altre regioni, dunque, dovrebbero essere inserite nella terza fascia, quella a rischio più basso e considerata zona verde.

Qui varranno le disposizioni previste a carattere nazionale ovvero: didattica a distanza per le scuole superiori, divieto di uscita da casa dalle 22 alle 5 e chiusura di tutte le attività nella fascia notturna, stop per musei, chiusura dei centri commerciali nel weekend, chiusura totale per sale bingo e centri scommesse.

Inoltre, vengono sospesi i concorsi, viene fortemente raccomandato lo smart working e la capienza massima per i trasporti locali, dagli autobus ai treni regionali, scende al 50%.

Le misure del nuovo Dpcm saranno in vigore dal 5 novembre al 3 dicembre

4 Novembre 2020 · Patrizio Oliva

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Covid e nuovo Dpcm 26 Ottobre 2020 - Cosa cambia?
Vorrei, se possibile, ottenere una breve rassegna di tutto ciò che è stato deliberato con il nuovo Dpcm firmato dal Presidente Conte, in merito alle restrizioni attuate per contenere l'emergenza Covid-19. Potete aiutarmi? ...

Covid e nuovo Dpcm - A quanto ammonta la sanzione per non aver indossato la mascherina dove e quando è obbligatorio farlo?
Vorrei sapere, date le nuove regole emanate dal Governo con il nuovo Dpcm, in merito all'emergenza Coronavirus Covid-19, a quanto ammonta la sanzione per circolare all'aperto sprovvisti di mascherina. Potete aiutarmi? ...

Nuovo Dpcm: stop a sport amatoriali - Possibile chiedere rimborsi?
Con il nuovo Dpcm firmato dal Presidente del Consiglio sono stati proibiti, di nuovo, temporaneamente tutti gli sport denominati di contatto: io ho pagato un abbonamento annuale e vorrei sapere se posso essere rimborsato. Novità? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Tutela del consumatore e risarcimento danni a persone e cose del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Nuovo Dpcm AntiCovid – L’italia divisa in zone in base al rischio?