Chiusura di attività a causa dei debiti

Se io chiudo la mia attività commerciale per causa debiti e mio figlio la riapre con una nuova licenza ed una nuova partita iva, intestata a lui, i miei creditori possono avanzare una denuncia per truffa?

Non dovrebbero sussistere problemi, a meno che non vi sia identità totale tra le due attività quanto a sede, oggetto sociale, beni e patrimonio sociale.

In tal caso non sarebbe truffa, ma comunque si potrebbero creare problemi tra le due attività, se un creditore fosse particolarmente caparbio.

11 Novembre 2011 · Carla Benvenuto

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Chiusura attività causa debiti
Nel 2009 , a causa di una serie sfortunata di eventi e raggiri, sono stata costretta a chiudere la mia attività rimanendo con molti debiti. Non potendo onorarli, sono finita protestata, e anche senza lavoro. Attualmente l'unico che sostenta la famiglia è mio marito con uno stipendio di 1300 circa mensili. Mi ritrovo con un'ingiunzione di pagamento dell'INPS, che entro breve mi porterà alla condanna penale, poichè non sono in grado di pagare, e ora è arrivata anche l'ingiunzione di pagamento a mio marito per un'assicurazione con l'INA ASSITALIA che dopo la chiusura non è stato più in grado di ...

Debiti alla chiusura attività e casa cointestata con mutuo
Mia moglie ha un'attività in proprio (ditta individuale) e ha di recente accumulato numerosi debiti con i fornitori. Ha alcune fidejussioni bancarie con dei titoli a garanzia ma non coprono l'ammontare totale del debito. Siamo in separazione dei beni e l'unica cosa co-intestata è la casa che ha ancora un mutuo di 190mila euro (pagata 230 non molti anni fa) Saremmo intenzionati a chiudere l'attività ma rimarrebbero i debiti con i fornitori e con la banca (circa 70mila euro). L'idea sarebbe quella di vendere la casa e comprarne un'altra più piccola solo intestata a me (contestualmente ci spostiamo più vicini ...

Possono pignorare il conto della srls per debiti privati del socio fondatore?
Se uno prima della costituzione della srls il socio unico ha contratto debiti verso lo stato, Inps, altri creditori, e poi per ripagare i debiti (non potendo avere più il Durc, o per paura di fermi bancari) riapre una nuova ditta in forma srls, qualcuno dei Creditori può interferire sui movimenti bancari e bloccare soldi della società neo costituita? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Chiusura di attività a causa dei debiti