Notifiche cartelle esattoriali – Equitalia e Poste Italiane come il gatto e la volpe

Sono desolata del fatto che le mie domande appaiano fuori misura. il mio intento era solo cercare di capire come funzionano le notifiche e come muovermi, data la mia situazione, e per tale motivo ho posto una serie di domande. se nella forma e nella sostanza erano fuori misura chiedo scusa.

Certo non metto in discussione il vostro utilissimo aiuto, anzi, vi sono grata dell’aiuto che date a tutti noi, consapevole del fatto che poi deciderò autonomamente come agire, considerando comunque i vostri consigli per me preziosi.

Se ho insistito con la questione delle notifiche è perchè sia Equitalia sia Poste Italiane fanno spesso di testa loro, andando anche contro quello che normalmente prevede la legge, facendola spesso franca anche nel caso in cui vi sia un ricorso.

Non c’è alcun bisogno di chiedere scusa, perché non c’è nulla di cui scusarsi. Ci mancherebbe.

E’ vero, Equitalia e Poste Italiane fanno come gli pare nella notifica delle cartelle esattoriali a mezzo posta e, secondo noi, adottando procedure illegittime.

Dopo questa precisazione, tuttavia, resta il fatto che a quanto espresso nel precedente post c’è ben poco da aggiungere.

28 Luglio 2014 · Simone di Saintjust

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Pillole tributarie - Notifiche di cartelle esattoriali ai liquidatori di società estinte, cartella di pagamento ex art. 36 bis e domanda di rimborso
La Corte di Cassazione con la sentenza numero 14880 del 5 settembre 2012 è tornata sul tema della validità di una notifica effettuata ai liquidatori di una società successivamente alla cancellazione della società stessa dal registro delle imprese. Nel caso di specie era stata impugnata una cartella di pagamento e l'esito di entrambi i procedimenti avanti le Commissioni Tributarie Provinciali e Regionali aveva arriso alla parte ricorrente. L'Agenzia, quindi, proponeva ricorso per cassazione denunciando la violazione e falsa applicazione dell'articolo 145 codice di procedura civile e sostenendo la corretta notifica alla liquidatrice menzionata. I giudici di legittimità hanno, tuttavia, respinto ...

Perfezionamento notifiche cartelle esattoriali
Qualora il destinatario dell'atto risulti temporaneamente irreperibile e in assenza dei soggetti legittimati a ricevere per lui la posta, l'addetto lascia un avviso di giacenza e deposita l'atto presso l'ufficio postale. Il destinatario deve, però, essere informato, con una raccomandata a/r, del tentativo (infruttuoso) di notifica già effettuato e della giacenza in corso. Nel mio caso la cartella esattoriale risulta notificata il 14/12/2012, anche se io non ho ricevuto nulla forse perchè ero assente. ciò che risulta ad Equitalia è un primo avviso di giacenza lasciatomi nella cassetta della posta il 14/12/2012 e un secondo avviso di giacenza del 28/02/2013 ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Notifiche cartelle esattoriali – Equitalia e Poste Italiane come il gatto e la volpe