Notifica omessa revisione

A novembre 2010 viene fermata l'auto per omessa revisione (andava fatta a settembre,quindi da 2 mesi scaduta).

Il giorno 1 Marzo 2012 ricevo la notifica del verbale preso nel Novembre 2010 con un importo totale di 370 euro circa.

Le mie domande sono le seguenti:

1-La multa non sarebbe dovuta arrivare entro un periodo di tot mesi?
2-Perchè non è stata applicata la sanzione di 159 euro?

La revisione comunque è stata eseguita il giorno stesso in cui ho preso la multa.

Per l'omessa revisione del veicolo il codice della strada (art. 80, comma 14) prevede la sanzione pecuniaria da un minimo di € 159,00 ad un massimo di € 639,00

Entro 60 giorni è possibile pagare la sanzione minima prevista per l'infrazione. Trascorso tale periodo si applica invece "la metà della sanzione massima".

Tutto lascia presumere che quella da lei ricevuta sia una ingiunzione di un verbale già notificato. Deve acquisire informazioni  presso il corpo degli agenti che hanno elevato contravvenzione.

4 marzo 2012 · Piero Ciottoli

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

multa
notifica
notifica multa

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Multe per omessa revisione periodica del veicolo o circolazione senza copertura assicurativa RC auto - Serve la contestazione immediata
Come noto, chiunque circola con un veicolo che non sia stato presentato alla prescritta revisione periodica è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 168 a euro 674. All'accertamento della violazione di cui al periodo precedente consegue la sanzione amministrativa accessoria del fermo amministrativo del veicolo ...
Revisione mancata e sinistro stradale? » Ecco le conseguenze
Come noto, la normativa vigente in materia stradale prevede, per tutti i mezzi in circolazione, controlli periodici per assicurarne nel tempo l'efficienza, la sicurezza e la riduzione delle emissioni nocive: parliamo della revisione. Ma ogni quanto tempo va effettuata la revisione? Cosa si rischia guidando senza averla in regola, soprattutto ...
Notifica della multa e prescrizione dei termini
Le norme che disciplinano la notifica della  multa sono stabilite dal Codice Procedura Civile. Le norme stabiliscono che una la notifica della multa può avvenire, in assenza del destinatario o di persone di famiglia/conviventi (non palesemente incapaci o minori di anni 14), a persona addetta alla casa, ad un vicino ...
La notifica della multa adesso è breve – max 90 giorni dall'accertamento
Il nuovo Codice della strada (legge 120/10 - articolo 38)  ha accorciato  i tempi per la notifica della multa:  prima un Comune aveva 150 giorni a disposizione dall'accertamento dell'infrazione per recapitare il verbale ed effettuare la notifica della multa;  per le infrazioni commesse a partire dal 14 luglio 2010  i giorni ...
Revisione dell'assegno divorzile - Per ottenerla non è sufficiente l'intervenuto pensionamento dell'obbligato
In sede di revisione dell'assegno di divorzio, il giudice non può procedere ad una nuova od autonoma valutazione dei presupposti o dell'entità dell'assegno divorzile, ma, nel pieno rispetto della valutazione espressa al momento dell'attribuzione dell'emolumento, deve limitarsi a verificare se, ed in quale misura, circostanze sopravvenute abbiano alterato l'equilibrio così ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca