Notifica mandato e messa in mora con posta prioritaria

Ieri mi è arrivata, per posta prioritaria, una notifica mandato e messa in ora con in oggetto: ex credito Galdessa srl.

Non ho mai sentito parlare di questa società e non capisco come si possa mandarla per posta ordinaria, quello che mi rende perplesso è che alla fine della lettera c'è scritto: La presente ha valore di formale messa in mora ai sensi dell'art 1219 del c.c.

Hanno sbagliato in qualcosa? Posso impugnarlo?

Per impugnare un atto è necessario che l'atto esista. Il foglio che le hanno inviato per posta prioritaria è inesistente, come se non lo avesse mai ricevuto.

Per ora può tranquillamente cestinarlo. Più in là, quando, e se, la questione sarà definita con un minimo di serietà, ne potremo ridiscutere.

10 aprile 2015 · Annapaola Ferri

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Diffida e messa in mora del debitore
La raccomandata A/R di diffida serve ad avvertire un soggetto che, se mettesse in pratica o continuasse a praticare determinate azioni, illegittime o indesiderate, ci si rivolgerà all'autorità competente. Esempi pratici: - continuano ad arrivare solleciti di pagamento quando avete già provveduto o a cui non siete tenuti; - vi ...
Diffida e messa in mora del creditore
Avete letto bene, il titolo è proprio la messa in mora del creditore!!! Si può mettere in mora il creditore quando questi rifiuti, senza un legittimo motivo, di ricevere il pagamento offertogli dal debitore (ai sensi degli articoli 1208 e 1209 del codice civile), o nel caso in cui il ...
Condominio » Valido il decreto ingiuntivo emesso venti giorni dopo la messa in mora
E' valido il decreto ingiuntivo contro il condomino, per le spese, emesso venti giorni dopo dalla preventiva costituzione in mora. È valido il decreto ingiuntivo contro il condomino, per le spese, emesso venti giorni dopo dalla preventiva costituzione in mora: l'opponente può formulare la domanda di annullamento dell'atto per il ...
Conto corrente » commissione di messa a disposizione fondi (CMDF)
In passato sono stati riscontrati una pluralità di meccanismi di calcolo dei oneri di messa a disposizione dei fondi. Ovvero oneri fondati sul presupposto che il contratto di apertura di credito legittimerebbe una remunerazione per l'affidamento, indipendentemente dall'effettivo utilizzo del credito concesso, il cui corrispettivo è dato, invece, dal pagamento ...
Sinistro stradale e polizza Rc auto » Non va applicato il limite del massimale per danni successivi alla messa in mora della compagnia assicurativa
Assicurazione rc auto ed incidente stradale: il massimale non va applicato per danni successivi alla messa in mora della compagnia assicurativa. In tema di sinistro stradale e polizza rc auto, gli interessi trovano causa distinta e autonoma nel fatto colposo della compagnia in ritardo con il ristoro. Questo, in sintesi, ...

Briciole di pane

Altre info



Cerca