Notifica e diritto al 30% di sconto per multe ricevute presso vecchia residenza

Ho ricevuto due contravvenzioni per eccesso di velocità tramite autovelox alla mia vecchia residenza.

Il 05/12/2015 ho cambiato residenza, i verbali sono pervenuti in data 29/12/2015 (quindi 24 gg dopo che io sono andato via).

Purtroppo nella mia vecchia residenza non c'era nessuno che poteva ritirare la raccomandata, quindi il postino ha lasciato l'avviso il 29/12/2015 ed è rimasto lì fino al 30/01/2016 (per un mese)e solo quando per caso sono passato dalla mia vecchia residenza ho visto i due avvisi, i quali li ho portati subito in posta per il ritiro dei due verbali a mio carico.

La mia domanda è:
che data di notifica ha valenza: il 29/12/2015 quando il postino ha lasciato gli avvisi o il 30/01/2016 (un mese dopo dell'arrivo dell'avviso) ossia quando sono andato a ritirare le due buste in posta?

Ho ancora diritto allo sconto del 30%?

L'impiegato delle poste mi ha detto che ormai i termini per poter ottenere lo sconto sarebbero trascorsi in quanto dopo dieci giorni di giacenza la multa ha retroattività da quando è arrivato l'avviso cioè il 29/12/2015 e che sostanzialmente a decorrere da questo data ho tempo 60 giorni per pagarla con importo più alto. E' vero?

Le variazioni di indirizzo, ai fini delle notifiche degli atti, hanno effetto a partire dal trentesimo giorno successivo a quello dell'avvenuta variazione anagrafica.

Pertanto la notifica avvenuta il 29 dicembre 2015 deve considerarsi corretta. Poichè il destinatario è risultato temporaneamente irreperibile, la notifica si è perfezionata giuridicamente il giorno 7 gennaio 2016.

Non ha diritto allo sconto del 30% per il quale è necessario versare l'importo entro 5 giorni dalla notifica del verbale.

31 gennaio 2016 · Giuseppe Pennuto

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

multa
termini notifica multa

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Atti trasmessi via posta - Compiuta giacenza e perfezionamento della notifica per il destinatario
Com'è noto, nella notifica diretta effettuata tramite servizio postale, qualora il destinatario risulti temporaneamente assente, il postino lascia un avviso di giacenza dell'atto presso l'ufficio postale (a tale proposito, leggasi questo topic). In tale circostanza, è da confutare, a nostro parere, l'affermazione secondo la quale alcune Pubbliche Amministrazioni ritengono che ...
La compiuta giacenza vale anche per la notifica del verbale della delibera condominiale agli assenti
Poiché il termine di decadenza di trenta giorni per impugnare le delibere dell'assemblea condominiale decorre dalla data della deliberazione per i dissenzienti e dalla data di comunicazione per gli assenti, qualora il plico diretto a questi ultimi, contenente il verbale della deliberazione, non sia lasciato al loro indirizzo ma depositato ...
Notifica degli atti - Legittima se perfezionata al domicilio abituale del destinatario e non alla sua residenza anagrafica
Ai fini della determinazione del luogo di residenza o dimora della persona destinataria della notifica, rileva esclusivamente il luogo ove essa dimora di fatto in modo abituale, rivestendo le risultanze anagrafiche mero valore presuntivo circa il luogo di residenza e potendo essere superate, in quanto tali, da una prova contraria, ...
Notifica del verbale di multa e cambio di residenza - Da quando decorrono i 90 giorni
Le comunicazioni al Pubblico Registro Automobilistico (PRA) del cambio di residenza ritualmente dichiarato dal proprietario all'anagrafe comunale (nel rispetto della procedura da seguire e con l'indicazione anche dei dati relativi alla patente ed ai veicoli di proprietà) debbano essere eseguite di ufficio a cura degli uffici anagrafici. Pertanto, ove la ...
Multe e ricorsi presso il giudice di pace » Che succede durante il periodo di ferie?
Durante il periodo di villeggiatura, ricevete una notifica di un verbale di multa presso la vostra abitazione, momentaneamente abbandonata: al vostro ritorno, c'è ancora tempo per ricorrere presso il giudice di pace? Quando si torna dalle vacanze è facile trovare, nella cassetta postale, una busta verde che ci avvisa del ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca