Tassi medi

Ho controllato i tassi medi dal 2006, il più basso è un 9,58% per finanziamenti erogati non da banche. Calcolando il tasso soglia viene fuori un 15,975%.

Non so quale tasso del finanziamento devo considerare, il tan o il taeg, ma anche se fosse il taeg, 15,30%, non è sufficiente.

Lei però scrive di controllare anche un singolo mese, si riferiva comunque al trimestre o c’è una fonte più analitica?

In ogni caso seguirò la via del bluff per ottenere una proposta di stralcio vantaggiosa.

Lei però scrive di controllare anche un singolo mese .

In effetti il collega Michelozzo Marra si è espresso impropriamente. No, non esistono fonti più attendibili di Bankitalia. Ed il periodo minimo di rifermento per il TEGM è la media su trimestre.

Provi, come consiglia Michelozzo, a scoraggiare la pianificazione di un pignoramento presso il suo datore di lavoro, dal momento che lo stipendio da lavoratore dipendente è l’unico suo punto debole (naturalmente nel contesto). Non spendono soldi per controllare e preferiscono avere i soliti “pochi maledetti e subito”.

2 Febbraio 2012 · Simone di Saintjust

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Mutui » Tassi usurari? Ecco come difendersi
Mutui a tassi usurari: i consumatori si preparano alla guerra contro gli istituti di credito. Vi forniamo qualche dritta per evitare e combattere questo fenomeno. Anche a causa della crisi, negli ultimi anni gli istituti di credito hanno concesso pochissimi finanziamenti a prezzi molto elevati. Le cause portate avanti da diverse associazioni dei consumatori hanno infatti fatto emergere l'abitudine delle banche di superare, con una frequenza preoccupante, i tassi usurari fissati ogni tre mesi dalla Banca d'Italia. Molti consumatori hanno già ottenuto rimborsi e altri si preparano a scendere in campo, assistiti da un'associazione di categoria o da uno studio ...

Mutui con tassi di interesse a usura » Come farsi rimborsare
Purtroppo, è sempre, ed ora più che mai, attuale il tema dell'usura bancaria, anche per quanto riguarda i mutui. Per questo, proponiamo ai consumatori una guida sull'usura bancaria: ecco quali sono i fattori da considerare nel calcolo dei tassi applicati dalle banche. Per prima cosa, è bene chiarire che si parla parla di usura quando il corrispettivo di una prestazione in denaro consistente nella richiesta di interessi, spese e commissioni costituisce un costo totale finanziario estremamente esoso in relazione alla categoria della prestazione, all'entità della prestazione ed alle dinamiche finanziarie del mercato. Si tratta, pertanto, di un'applicazione sui finanziamenti concessi ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Tassi medi