Non sono in grado di pagare - cosa rischio?

Ho ricevuto una notifica di pagamento da Equitalia ma non sono in grado di adempiere: non ho beni immobili e neanche l'auto, sono un lavoratore dipendente e sto già pagando una cartella esattoriale che mi è stata rateizzata.

Lei rischia il pignoramento dello stipendio: il decreto legge di semplificazione fiscale varato dal governo Monti prevede che la quota pignorabile sia correlata all'importo dello stipendio percepito dal debitore.

In particolare lo stipendio o la pensione del debitore potranno subire un prelievo mensile nella misura massima di:

  •  1/10 nel caso in cui l'importo mensile percepito dal debitore sia minore di 2.500 euro
  •  1/7 nel caso in cui l'importo mensile percepito dal debitore sia compreso fra 2.500 e 5.000 euro
  •  1/5 nel caso in cui l'importo mensile percepito dal debitore vada oltre i 5.000 euro.

Speriamo che lei rientri in queste fattispecie e che il decreto non subisca sostanziali modifiche emendative in sede di conversione in legge.

27 febbraio 2012 · Patrizio Oliva

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Ipoteca » E' nulla l'iscrizione se l'agente della riscossione non ha inviato l'intimazione al pagamento entro cinque giorni
Dopo un anno dalla notifica della cartella esattoriale, qualora Equitalia non abbia ancora proceduto all'esecuzione forzata, è nulla l'iscrizione dell'ipoteca se l'agente della riscossione non ha precedentemente inviato l'intimazione al pagamento. Quando sia trascorso oltre un anno dalla ricezione della cartella esattoriale, l'iscrizione di ipoteca è nulla se Equitalia non ...
Differenza fra opposizione ad esecuzione ed opposizione agli atti esecutivi
Il criterio distintivo fra l'opposizione all'esecuzione (articolo 615 del codice di procedura civile) e l'opposizione agli atti esecutivi (articolo 617 del codice di procedura civile) si individua considerando che con l'opposizione all'esecuzione si contesta il diritto della parte istante di procedere ad esecuzione forzata per difetto originario o sopravvenuto del ...
Fermo amministrativo - quando la notifica del preavviso è omessa o viziata
Com'è noto, dopo 60 giorni dalla notifica della cartella esattoriale, se il debitore non ha provveduto a pagare, non ha ottenuto una rateizzazione o non è intervenuto un provvedimento di sospensione o annullamento del debito, Equitalia può attivare alcune procedure a garanzia del credito degli enti impositori. Fra queste, il ...
Equitalia e cartelle notificate a mezzo posta » Per i giudici di merito non sono valide
Non è valida la cartella esattoriale di Equitalia notificata per mezzo di posta raccomandata: la Commissione Tributaria Provinciale di Campobasso, con la decisione che analizzeremo, va in controtendenza rispetto alle pronunce della Cassazione e aumenta il numero di precedenti a favore del contribuente. Sembra non finire mai l'aspra lotta tra ...
Fermo amministrativo di equitalia » Quando viene applicato e come è possibile impugnarlo
Fermo amministrativo applicato da Equitalia: vi spieghiamo come e quando viene imposto suggerendo alcune motivazioni per poterlo impugnare e vederselo rimuovere. Come esplicato già in numerosi interventi sul nostro blog, il fermo amministrativo è una misura posta dall'agente della riscossione sull'automobile del contribuente debitore di somme verso l'erario il quale, ...

Briciole di pane

Altre info



Cerca