Non ho pagato le rate della finanziaria

Sono separata da 9 anni e mi sono indebitata con due finanziarie, più 2 carte di credito e la cessione del quinto. Questo mese non ho pagato la rata di una finanziaria e le carte di credito, cosa succede se non riesco più a pagare, possono rivalersi sul mio coniuge separato?

Devo purtroppo deluderla, non potranno chiedere i soldi al suo coniuge separato.

Quello che potranno fare, invece, oltre a romperle le scatole da mattina a sera al telefono e per e-mail (ma per questo aspetto c'è una sezione del sito che insegna a difendersi dalle violazioni della privacy) è pignorarle il 20% dello stipendio netto (un'altra cessione del quinto, per intenderci).

Ma, può sembrare paradossale, sarebbe un bel vantaggio. Lei pagherebbe una rata mensile pari al 20% del suo stipendio netto (comprensivo però della quota già ceduta) per tutti i debiti fin qui accumulati. Anche per quelli contratti con la finanziaria con cui sta effettuando regolarmente i pagamenti, semmai decidesse di interrompere anche quelli.

Il primo creditore che decidesse di adire le vie legali (e non tutti lo fanno, per svariati motivi che non è il caso di elencare adesso) comincerebbe a ricevere la quota prelevata dal datore di lavoro (proprio come avviene per la cessione del quinto). Il secondo, sempre che avesse avviato nel frattempo un'azione esecutiva nei suoi confronti, dovrà pazientemente attendere che il primo credito venga completamente rimborsato e poi potrà ricevere anche lui il prelievo del 20% dalla busta paga. E così via ...

13 gennaio 2015 · Ludmilla Karadzic

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

recupero crediti

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Al marito obbligato non basta corrispondere l'assegno di mantenimento - deve pagare anche le rate del mutuo della casa assegnata alla moglie separata
Il reato di violazione degli obblighi di assistenza familiare prevede la punibilità di chiunque faccia mancare i mezzi di sussistenza ai figli minori o al coniuge, ancorché legalmente separato non per sua colpa. Tra i mezzi di sussistenza va ricompreso anche l'alloggio familiare, e quindi si rende responsabile del reato ...
Carta revolving
Per chi è gia familiare con l'uso delle carte di credito, la carta revolving (o carta di debito) puó rappresentare una semplice evoluzione. Solitamente, con la carta di credito (Visa, Mastercard, American Express e cosi via) tutti gli acquisti effettuati nell'arco di un mese sono addebitati in un'unica somma, il ...
Credito al consumo: acquisto tramite finanziaria? » Se il bene non è stato consegnato il consumatore non deve rimborsare il prestito
Acquisto di un bene tramite prestito con finanziaria: se l'oggetto non è stato consegnato o presenta differenze da quello effettivamente richiesto il consumatore ha diritto a non pagare il debito. In caso di credito al consumo la finanziaria non può agire contro l'acquirente del bene finanziato se questo non è ...
Diritto di abitazione riservato al coniuge superstite - Viene meno in caso di separazione personale
Il diritto reale di abitazione, riservato per legge al coniuge superstite, è condizionato all'effettiva esistenza, al momento dell'apertura della successione, di una casa adibita ad abitazione familiare, evenienza che non ricorre allorché, a seguito della separazione personale, sia cessato lo stato di convivenza tra i coniugi. Infatti, il diritto reale ...
Irpef - dedurre gli assegni corrisposti al coniuge separato
Sono deducibili gli assegni periodici corrisposti al coniuge a seguito di separazione legale ed effettiva, o di scioglimento o annullamento del matrimonio, o cessazione degli effetti civili dello stesso. Gli importi destinati al mantenimento dei figli non sono invece deducibili. Quando il provvedimento dell'autorità giudiziaria non distingue la quota dell'assegno ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca