Non ho nulla – I creditori possono continuare a chiedermi di saldare i debiti?

Io purtroppo faccio parte della categoria dei cattivi pagatori: ho avuto il decreto ingiuntivo, l’ufficiale giudiziario è arrivato una mattina ma non mi ha trovato a casa e il pignoramento verso terzi.

In quel momento tramite l’agenzia interinale ho avuto l’occasione di lavorare per 2 mesi.

Adesso continuo a non lavorare, non ho beni, né immobili, né altro;

La domanda che continuo a farmi è: possono continuare a richiedere i soldi visto che la cifra da 7 mila euro è arrivata ad altre 20 mila euro?

Anche se al momento lei è nullatenente, domani potrebbe ereditare, trovare un impiego o vincere alla lotteria.

Il creditore che periodicamente chiede il rimborso del debito o tenta un’azione esecutiva, anche infruttuosa, non perde il diritto a riscuotere forzatamente quanto a lui dovuto (capitale maggiorato di interessi e spese legali) se il debitore dovesse, come può capitare, diventare solvibile.

13 Luglio 2016 · Annapaola Ferri

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?