Mutuo troppo elevato e prestiti da finanziarie diverse - Come si ristruttura e si consolida il debito?

Sono solvente sia con il mutuo contratto circa 10 anni fa che con le finanziarie: dalla CRIF risulta tutto regolare. Ho debiti con le tasse ma non elevati. Vorrei abbassare la rata del mutuo e delle finanziarie. Come devo fare ed a chi mi devo rivolgere.

Se sussiste regolarità nei rimborsi in corso e se ha un contratto di lavoro a tempo indeterminato, il prodotto che dovrà cercare si chiama mutuo di consolidamento: in pratica, si tratta di individuare l'istituto di credito, oppure la società finanziaria, che le consenta di estinguere tutte le singole posizioni debitorie e che acquisirà il mutuo ipotecario attraverso l'istituto della surroga (portabilità) o della sostituzione.

In questo modo, si ritroverà un solo creditore ed un'unica rata da pagare che diverrà più sostenibile (cioè inferiore alla somma delle rate dei vari prestiti che andrà ad estinguere e/o a surrogare o sostituire) grazie a tempi di rimborso del mutuo di consolidamento di durata maggiore (si può arrivare fino a 30 anni) dei piani di ammortamento dei singoli prestiti attualmente detenuti, ma al costo, è il rovescio della medaglia, di tassi applicati generalmente più onerosi.

Potrà continuare a fruire delle detrazioni fiscali degli interessi passivi del mutuo ipotecario portando in detrazione gli interessi del mutuo di consolidamento in misura percentuale.

23 ottobre 2017 · Roberto Petrella

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

consolidamento ristrutturazione debiti

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Mutuo a tasso fisso e rata crescente
Il mutuo a tasso fisso e rata crescente è un contratto di prestito. Il mutuo a tasso fisso e rata crescente consiste nel trasferimento di una somma di denaro da un soggetto “mutuante” ad un soggetto “mutuatario” che si impegna a restituirlo secondo modalità concordate, dettagliatamente definite nel contratto sottoscritto ...
Mutuo a tasso fisso e rata costante
Il mutuo a tasso fisso e rata costante è un contratto di prestito. Il mutuo a tasso fisso e rata costante consiste nel trasferimento di una somma di denaro da un soggetto “mutuante” ad un soggetto “mutuatario” che si impegna a restituirlo secondo modalità concordate, dettagliatamente definite nel contratto sottoscritto ...
Mutuo - cambio o sostituzione
Cosa è il cambio o sostituzione del mutuo Il cambio del mutuo è la possibilità che il mutuatario esercita al fine di usufruire di condizioni finanziarie più favorevoli ed eventualmente di ottenere anche liquidità per soddisfare sopraggiunte necessità finanziarie. In questo caso è possibile estinguere il vecchio mutuo per accenderne ...
Mutuo a tasso variabile rata costante e durata variabile (affitto o soffietto) – aspetti positivi e negativi
Il mutuo a tasso variabile rata costante e durata variabile è un contratto di prestito. Il mutuo a tasso variabile rata costante e durata variabile consiste nel trasferimento di una somma di denaro da un soggetto “mutuante” ad un soggetto “mutuatario” che si impegna a restituirlo secondo modalità concordate, dettagliatamente ...
Mutuo a tasso variabile e rata crescente
Il mutuo a tasso variabile e rata crescente è un contratto di prestito. Il mutuo a tasso variabile e rata crescente consiste nel trasferimento di una somma di denaro da un soggetto “mutuante” ad un soggetto “mutuatario” che si impegna a restituirlo secondo modalità concordate, dettagliatamente definite nel contratto sottoscritto ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca