Acquisto immobile

Nel gennaio 2005 ho acquistato un'immobile al 50% con il mio compagno.

Dal 2009 abbiamo avuto dei problemi finanziari per un'attività andata male e non siamo più riusciti a pagare il mutuo.

Ad oggi risultano iscritte varie ipoteche sull'immobile a nome del cointestatario, l'importo delle quali credo sia equivalente se non superiore al valore della casa.

Il mutuo nel frattempo è stato da poco revocato. Devo rassegnarmi alla messa in asta o posso ancora giocarmi qualche carta?

Purtroppo, credo che debba rassegnarsi a perdere la casa.

25 ottobre 2011 · Simone di Saintjust

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Asta giudiziaria » Come acquistare un immobile con questa procedura
Ormai è noto a tutti: acquistare un immobile, di questi tempi è sempre più complicato. C’è però un modo, poco considerato, per acquistare un immobile a un prezzo più abbordabile: partecipare a un'asta giudiziaria. Vediamo come fare nel prosieguo dell'articolo. L'asta giudiziaria, nel nostro paese, non è stata mai molto ...
Acquisto di un immobile all'asta? » Ecco quali sono i requisiti per poter fruire delle agevolazioni
Vi spieghiamo quali sono i requisiti per poter fruire delle agevolazioni nel caso dell'acquisto di un immobile tramite asta. La legge di stabilità 2017 ha prorogato al 30 giugno 2017 (e non più al 31 dicembre) le agevolazioni fiscali per l'acquisto di una casa tramite asta. Dunque, chi decide di ...
ISEE: l'immobile ora pesa di più » Ecco perché avere una casa di proprietà può essere un handicap
Isee: chi ha casa di proprietà sarà considerato benestante La prossima volta che presenterete il modello Isee per poter usufruire di qualche detrazione, potreste risultare, per lo stato, molto più ricchi, anche senza aver guadagnato un solo euro in più. È l'effetto del restyling dell'Isee che, come accennato in altri ...
Le banche non possono concedere mutui ipotecari per un importo superiore al reale valore dell'immobile oggetto di compravendita
Secondo quanto disposto dal Testo unico sulle leggi in materia bancaria e creditizia, le banche non possono concedere mutui ipotecari per un importo superiore al reale valore dell'immobile oggetto di compravendita. L'ammontare massimo dei finanziamenti di credito fondiario non può superare l'80% del valore del bene ipotecato. Tale valore può ...
Immobile pignorato e venduto all'asta - Il CTU risponde dei danni causati da una sottostima del bene
Dopo la vendita all'asta di un immobile oggetto di procedura esecutiva e conseguente aggiudicazione, il debitore sottoposto ad esecuzione aveva presentato ricorso al giudice delle esecuzioni lamentando che la stima dell'esperto, con cui era stato fissato il prezzo base d'asta, era viziata per difetto. Dalla successiva istruttoria era emerso che ...

Briciole di pane

Altre info



Cerca