Sono debitore solidale per un mutuo concesso all'acquirente di un mio immobile e dopo 24 anni dalla vendita di un appartamento la banca mi chiede 35 mila euro per inadempimento - Ma non c'è prescrizione?

Dopo 24 anni dalla vendita di un appartamento, la Banca mi chiede di subentrare per il pagamento di un mutuo all'acquirente per circa 35 mila euro.

Vi chiedo: ma non c'è un limite di tempo oltre il quale decade la garanzia in solido !

Purtroppo, l'articolo 1292 del codice civile chiarisce che l'obbligazione è in solido quando più debitori sono obbligati tutti per la medesima prestazione (il mutuo concesso dalla banca all'acquirente del suo immobile), in modo che ciascuno può essere costretto all'adempimento per la totalità del debito.

Lei può sicuramente invocare la prescrizione della pretesa di rimborso di ciascuna rata del mutuo rimasta impagata per la quale, fra l'inadempimento e la data di notifica della richiesta da parte della banca, siano trascorsi più di dieci anni.

8 marzo 2018 · Lilla De Angelis

Altre discussioni simili nel forum

debito solidale
prescrizione e decadenza dei debiti e dei crediti

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca