Mutuo con garanzia Eurofidi – Cosa accade se il debitore principale non paga


Abbiamo acceso un mutuo con garanzia da parte di eurofidi per l’80%.

Vorrei sapere ora che non riesco più a coprire la rata: la banca chiederà a Eurofidi di pagare, quest’ultimo lo farà e poi cosa succede?

Tenendo conto che e una snc?

Di solito questa tipologia di contratto di garanzia prevede il beneficio di escussione per il fideiussore: il creditore, cioè, deve preliminarmente tentare di escutere i debitori principali (i soci della snc) e solo successivamente, in caso di esito infruttuoso dell’azione rivolta nei confronti del debitore principale, può rivolgersi al fideiussore (eurofidi).

Quindi, in una prima fase, la banca chiamerà in causa i soci in nome collettivo (che, come noto, sono solidalmente e illimitatamente obbligati a rimborsare il mutuo) procedendo nel tentativo di pignoramento ed di espropriazione dei beni nella loro disponibilità.

In ogni caso, il fideiussore, una volta eventualmente escusso, avvierà azioni esecutive nei confronti dei soci della società in nome collettivo per la rivalsa.

20 Marzo 2015 · Ludmilla Karadzic



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Mutuo con garanzia Eurofidi – Cosa accade se il debitore principale non paga