Dichiarazione dei redditi ed interessi passivi – mutuo cointestato su abitazione con unica proprietaria

Argomenti correlati:

Nel 2005 mia figlia ha acquistato un appartamento e la banca ha erogato il mutuo. Il reddito di mia figlia al momento non era sufficiente a garantire la rata mensile del mutuo e di conseguenza abbiamo dovuto cointestarlo. L’appartamento è intestato solo a mia figlia. Lei può recuperare tutti gli interessi passivi, anche se il mutuo è cointestato?

La norma tributaria (articolo 15, comma 1, lettera b) del Dpr n. 917/86) disciplina esclusivamente le ipotesi di mutuo cointestato ad entrambi i coniugi; nulla dispone, invece, per mutui cointestati tra familiari (circolare n. 50 del 12 giugno 2002, circolare n. 7 del 26 gennaio 2001, circolare n. 95 del 12 maggio 2000).

Nel caso in esame, quale proprietaria dell’immobile e allo stesso tempo cointestataria del mutuo ipotecario, la figlia potrà beneficiare della detrazione da calcolarsi non sull’intero importo degli interessi passivi, bensì sulla metà dello stesso.

6 Maggio 2012 · Giorgio Martini

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti dal blog

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Dichiarazione dei redditi ed interessi passivi – mutuo cointestato su abitazione con unica proprietaria