Multe – illegittimi interessi del 10% semestrali su cartelle esattoriali

Attenzione » il contenuto di questa discussione è poco significativo oppure è stato oggetto di revisioni normative e/o aggiornamenti giurisprudenziali successivi alla pubblicazione. Potrai trovare i post aggiornati sull'argomento nella sezione di approfondimento.

Argomenti correlati:

La Corte di Cassazione, con sentenza depositata il 16 luglio 2007 (protocollo 3701) ha ritenuto illegittimi gli interessi del 10 per cento semestrali applicati da Equitalia per cartelle esattoriali originate da multe e comunque da sanzioni amministrative.

Nella sentenza i giudici di Piazza Cavour spiegano non è un diritto dello Stato incassare interessi su sanzioni amministrative che si configurano come vera e propria tassa aggiuntiva.

In caso di ritardi o omissione del pagamento della sanzione, spiegano i giudici di Cassazione,  va applicata l’iscrizione a ruolo della sola metà del massimo edittale e non anche gli aumenti semestrali del 10 per cento.

Leggi il seguito

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Maggiorazioni semestrali del 10% per le multe pagate in ritardo - La Cassazione sancisce che si tratta di una sanzione aggiuntiva legittima e non di interessi
In materia di sanzioni amministrative (nella specie per violazioni stradali), la maggiorazione del dieci per cento semestrale, ex articolo 27 della legge 689/1981, per il caso di ritardo nel pagamento della somma dovuta, ha natura di sanzione aggiuntiva, che sorge dal momento in cui diviene esigibile la sanzione principale. Pertanto, è legittima l'iscrizione a ruolo, e l'emissione della relativa cartella esattoriale, per un importo che includa, oltre a quanto dovuto per la sanzione principale e per le spese del procedimento, anche l'aumento derivante dalla sanzione aggiuntiva. Così i giudici della Corte di cassazione, con la sentenza 21259/2016 hanno definitivamente archiviato ...

Cartelle esattoriali maggiorazione degli interessi semestrali del 10% - Conclusioni
Mi sembra di capire che all'atto del ricorso al giudice di pace, le motivazioni dello stesso dovevano includere non solo questioni di merito circa la multa tipo prescrizione, mancata notifica del verbale e quant'altro, ma nel nostro caso anche le maggiorazioni semestrali del 10 %. Tuttavia la sentenza della Cassazione 3701/2007 era introvabile ed è stata scovata nel 2012 da un avvocato di Bari negli archivi cartacei della Suprema Corte. E allora? Se le cartelle Equitalia sono antecedenti alla "scoperta" della sentenza suddetta, come può difendersi il cittadino? Perché dunque pagare in anticipo una maggiorazione che magari potrebbe non essere ...