Multe e cartelle esattoriali mai notificate

Navigando tramite internet per caso sul sito di Equitalia ho scoperto l'esistenza di 10 cartelle esattoriali a mio carico con tanto di richiesta di fermo amministrativo. La notifica delle cartelle (a loro dire) sarebbe avvenuta ad aprile 2014, mentre per il fermo la proposta è di febbraio 2015.

Cosa mi consigliate di fare? Se faccio un accesso agli atti vale poi come una notifica dalla quale far partire i termini per il ricorso? Mi conviene prendere la documentazione ed aspettare il preavviso di fermo amministrativo e fare opposizione all'esecuzione? Ho anche una cartelle relativa a tributi, dovrò fare 2 ricorsi (giudice di pace e commissione tributaria)?

La contestazione di cartelle esattoriali originate da verbali di multa (sanzioni amministrative) mai notificati, ovvero la contestazione dei conseguenti provvedimenti cautelari per la riscossione del credito vantato dalla PA (quali preavviso e fermo amministrativo) senza la rituale notifica dell'atto presupposto (la cartella esattoriale) non ha termini di proposizione e si svolge innanzi al GdP, in funzione di giudice per l'esecuzione, ex art. 615 del codice di procedura civile, come lei mostra di sapere.

Il problema è che è necessaria l'assistenza legale e quindi tutto si traduce nel verificare la convenienza economica nel procedere al ricorso dopo aver valutato le spese e l'onorario necessari per l'avvocato.

Dunque, innanzitutto va individuato il professionista in grado di fornire la necessaria assistenza legale ad un costo ragionevole in base alla posta in gioco e poi va effettuato un accesso agli atti per verificare se, come spesso accade, la cartella esattoriale non sia stata correttamente notificata per compiuta giacenza.

Per quanto attiene l'altro quesito, relativo alla competenza del ricorso giudiziale avverso ad una cartella esattoriale contenente iscrizioni a ruolo di sanzioni amministrative e tributi, le confermo che per contestare un eventuale vizio di notifica, nei termini di legge, della cartella esattoriale originata anche da omesso o insufficiente versamento di un tributo, è necessario rivolgersi alla Commissione Tributaria Provinciale.

13 luglio 2015 · Giuseppe Pennuto

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

cartella esattoriale per multa - opposizione all'esecuzione ex articolo 615 codice procedura civile

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Notifica delle cartelle esattoriali per accertamenti dell'Agenzia delle Entrate – Termini di decadenza
In tema di accertamenti e controlli delle dichiarazioni tributarie ai sensi dell'articolo 36 bis del DPR 29.9.1973, numero 600, la legittimità della pretesa erariale è subordinata, alla luce dell'intervento legislativo realizzato con l'articolo 1, commi 5 bis e 5 ter, del DL 17.6.2005, numero 106 (convertito con modificazioni con la ...
Mancato pagamento cartelle esattoriali – cosa è l'intimazione al pagamento o avviso di mora
Gli avvisi di intimazione (o "avvisi di mora") vengono inviati dall'Agente della Riscossione dopo che sia decorso un anno dalla notifica della cartella. In mancanza, l'Agente della Riscossione non potrebbe - decorso il detto anno - attivare le procedure esecutive. L'avviso di intimazione contiene: le generalità del destinatario dell'atto; il ...
Opposizione al preavviso di fermo amministrativo per sanzioni amministrative? » Esclusivamente presso il giudice di pace
Anche in caso di preavviso di fermo amministrativo il ricorso va presentato presso il giudice di pace. Nel caso di fermo amministrativo basato su cartelle esattoriali per multe stradali, a decidere deve essere il giudice di pace: non importa che l'opposizione sia stata avanzata dopo la notifica del preavviso di ...
Equitalia non può negare l'accesso alle cartelle non notificate al contribuente
Equitalia non può negare l'accesso alle cartelle non notificate al contribuente che teme pignoramento presso terzi Equitalia deve tirar fuori le cartelle non notificate al contribuente che teme pignoramenti presso terzi: il divieto di accesso nei procedimenti tributari non vale dopo l'accertamento. Infatti, sebbene l'articolo 24 della legge 241/90 escluda ...
Cartelle esattoriali notificate tramite posta elettronica certificata (Pec) » Scopriamo come funziona
A partire dal 1 giugno 2016 sussiste la possibilità di vedersi notificata, per chi ne abbia disponibilità, una o più cartelle esattoriali tramite posta elettronica certificata (PEC): scopriamo come funziona nel prosieguo dell'articolo. Come già ampiamente esplicato nel nostro blog, ignorare una cartella esattoriale o far finta di non aver ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca