Multa emissione assegni a vuoto mai notificata giunta con cartella equitalia

In data odierna, 23/5, ricevo una cartella da parte di equitalia in merito ad una multa per un assegno emesso a vuoto.

A quell'epoca (maggio 2006) ero amministratore di una società e l'assegno era relativo ad un conto della società stessa. Sino ad ora non ho ricevuto nessuna cartella di notifica da parte dell'ente preposto come invece indicato nella cartella di equitalia di in cui avrei dovuto aver ricevuto la notifica il 12/12/2008.

Il pagamento è competenza mia a titolo personale anche se emesso per conto della società come amministratore? Il fatto che non mi sia giunta alcuna notifica sino (a distanza di 6 anni) ad ora è regolare? Cosa posso fare? A chi devo ricorrere se posso?

Deve solo accertarsi, con un accesso agli atti, che il Creditore abbia la documentazione attestante la corretta procedura sulla presunta notifica eseguita nel dicembre 2008.

Chiedersi, adesso, se la sanzione doveva essere comminata a lei o al soggetto giuridico di cui lei era amministratore, è un pò tardi.

24 maggio 2012 · Ludmilla Karadzic

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

assegni a vuoto
assegno scoperto
multa
notifica
notifica multa
pagamento multa

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Protesto legittimo per l'amministratore che non specifica di avere agito per il condominio
E' valido il protesto nei confronti dell'amministratore condominiale, come persona fisica, che, nell'emettere un assegno scoperto, non ha specificato di avere agito per conto del condominio. Infatti, è legittimo il protesto emesso nei confronti dell'ex amministratore che emette un assegno senza specificare la spendita della qualità di legale rappresentante del ...
Condominio: assegno non pagato » A chi deve essere elevato il protesto?
In caso di mancato pagamento di un assegno del condominio, a chi va elevato il protesto: all'amministratore condominiale, al condominio in se per se o ai singoli inquilini? Chiariamo la questione. Come chiarito in nostri precedenti interventi, la riforma del condominio ha obbligato l'amministratore condominiale a far transitare tutte le ...
Emissione di assegni a vuoto e archivio CAI della Banca d'Italia
Cosa è un assegno a vuoto, cosa comporta l'emissione di assegni a vuoto e quali sono le sanzioni comminate dopo la depenalizzazione intervenuta con il decreto legislativo 507/99. Informazioni chiare e concise tali da consentire una scelta consapevole al lettore che si appresta a rilasciare un assegno senza avere la ...
Assegno circolare - deve essere incassato entro 30 giorni dalla data di emissione
L'assegno circolare è un titolo di credito emesso da una banca autorizzata per somme che siano presso di essa disponibili al momento dell'emissione. Esso é pagabile a vista e non può essere emesso senza il nome del beneficiario. L'assegno circolare deve essere presentato al pagamento entro 30 giorni dalla data ...
Assegno scoperto - Il preavviso di iscrizione in CAI va notificato anche al soggetto eventualmente delegato all'emissione
Nel caso di mancato pagamento, in tutto o in parte, di un assegno per difetto di provvista, la legge 386/1990 (articolo 9 bis) dispone che la banca comunichi al traente (il titolare del conto corrente da cui è stato emesso l'assegno) che, decorso il termine di sessanta giorni dalla data ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca