Multa elevata tramite autovelox - Senza indicazione taratura è nulla?

Due settimane fa ho preso una multa in autostrada per aver ecceduto il limite di velocità: mi è arrivato il verbale a casa due giorni fa.

Sullo stesso, però, mancava l'indicazione della taratura dell'apparecchio che ha elevato la contravvenzione.

Non ho ancora capito, date le opinioni contrastanti, se la taratura va indicata o meno, pena la nullità della sanzione.

Potete dirmi qualcosa in più?

Ci sono molte opinioni discordanti sul tema della taratura degli autovelox e la legittimità della multa relativa: comunque, una recentissima ordinanza della Corte di Cassazione a provato a fare chiarezza in questo ambito.

Infatti, con la pronuncia 5277/18, la Suprema Corte ha chiarito che a seguito dell'intervenuto declaratoria di illegittimità costituzionale dell'art. 45, comma 6 del c.d.s. così come interpretato dal diritto vivente, deve ritenersi necessaria la taratura dell'apparecchiatura “autovelox”; solo a condizione che vi sia espressa indicazione nel verbale dell'avvenuto adempimento, il rilevamento può presumersi affidabile, con conseguente onere dell'opponente di contestare la cattiva fabbricazione, installazione e/o funzionamento del dispositivo.

In parole povere, dunque, gli strumenti di misurazione della velocità, al pari di qualsiasi altro strumento elettronico, sono naturalmente soggetti a variazione delle caratteristiche - con conseguenti alterazioni in relazione ai valori misurati - in ragione dell'invecchiamento dei suoi componenti, ma anche per urti accidentali, vibrazioni, shock meccanici e termici.

Pertanto, la mancanza di verifiche periodiche in relazione alla loro completa efficienza potrebbe pregiudicarne il corretto funzionamento.

Ciò posto, appare quanto mai necessaria la taratura periodica dell'apparecchiatura rilevatrice della velocità, controllo, peraltro, che deve espressamente essere indicato come avvenuto nel verbale di contestazione, atteso che solo in questo caso l'accertamento della violazione può ritenersi affidabile, con la conseguenza che spetterà all'opponente provare il difetto di fabbrica, di installazione ovvero il malfunzionamento dell'apparecchio.

In mancanza di tali elementi il verbale di accertamento della violazione del superamento della velocità massima sarà da considerarsi nullo.

12 marzo 2018 · Giuseppe Pennuto

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

multa autovelox tutor e altri dispositivi automatici di rilevazione della velocità

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Illegittima la multa per infrazione accertata da dispositivo autovelox non sottoposto a taratura periodica
Con sentenza numero 113 del 2015, la Corte costituzionale ha dichiarato costituzionalmente illegittimo, per violazione dell'articolo 3 della Costituzione, il Decreto Legislativo 285/1992, articolo 45, comma 6 (codice della strada), nella parte in cui non prevede che tutte le apparecchiature impiegate nell''accertamento delle violazioni dei limiti di velocità siano sottoposte ...
Multe elevate tramite dispositivi autovelox » Conosci il tuo nemico: ecco tutti i trucchi per potersi difendere
Sempre più numerose sono le multe elevate, a danno degli automobilisti italiani, tramite i dispositivi di rilevamento della velocità detti autovelox: per potersi difendere, però, è bene conoscere i motivi di nullità della multa, come da disposizione di normativa vigente. Sono milioni le contravvenzioni elevate ogni anno con il metodo ...
Multa per eccesso di velocità elevata con telelaser » Illegittima se l'orario dello scontrino è diverso da quello sul verbale
Multa per eccesso di velocità elevata tramite telelaser: la contravvenzione è nulla se l'orario dello scontrino emesso dall'apparecchio e quello sul verbale non coincidono. Per poter annullare una multa elevata con telelaser è decisiva la discrepanza tra l'orario messo nero su bianco nel verbale, e quello riportato nello scontrino emesso ...
Illegittime le multe elevate con dispositivi autovelox che non risultano sottoposti a periodica taratura e verifica - Non basta la certificazione di omologazione e conformità
Com’è noto, il codice della strada, all'articolo 45, comma 6, dispone che i dispositivi, le apparecchiature e gli altri mezzi tecnici di controllo e regolazione del traffico, nonchè quelli atti all'accertamento e al rilevamento automatico delle violazioni alle norme di circolazione, ed i materiali che per la loro fabbricazione e ...
Multa con photored » Valida se foto sono solo stampate da privati
Multa con photored per il passaggio con il semaforo rosso: la contravvenzione non può essere impugnata dall'automobilista, in forza del principio di diritto che l'apparecchio era irregolare perché gestito da privati, se la ditta appaltatrice si è limitata solamente a scaricare le immagini e consegnarle ai vigili. ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca