Multa elevata con autovelox posizionato nel senso opposto di marcia – Quando è impugnabile?

Ho preso una multa, elevata tramite un dispositivo autovelox che si trovava nel senso opposto della strada che stavo percorrendo: da quello che sto leggendo sul web in alcuni casi questa sanzione è illegittima.

Mi sapete indicare i casi in cui è possibile effettuare il ricorso e vincerlo?

Secondo quando disposto dalla Corte di Cassazione, se l’autovelox è posizionato nel senso contrario di marcia le multe comminate agli automobilisti, in alcuni casi, sono impugnabili.

Infatti, con l’ordinanza numero 12309/19 della VI Sezione civile della Corte di Cassazione, si rende noto che le multe per eccesso di velocità comminate dopo la registrazione dei dati da parte dell’autovelox è impugnabile nel caso in cui l’apparecchio sia posizionato nel senso contrario di marcia.

È bene sottolineare però che in caso di ricorso le percentuali di successo sono limitate.

L’automobilista potrà vedersi rimuovere la multa solo nel caso in cui il decreto prefettizio preveda e indichi il posizionamento solo in un senso di marcia e il rilevamento interessi una vettura in transito nel senso contrario.

Inoltre, è bene sapere che se gli automobilisti sono tenuti a rispettare i limiti di velocità, le autorità hanno dei parametri da rispettare affinché le multe siano valide.

Gli apparecchi devono innanzitutto essere omologati dal Ministero dei Trasporti, poi devono essere segnalati in maniera chiara in modo gli gli automobilisti possano vedere il cartello o il segnale luminoso.

La segnalazione deve essere posizionata ad ottanta metri sulle strade urbane, a 250 metri sulle strade extraurbane e sulle autostrade e a 150 metri sulle extraurbane secondarie.

Nel caso in cui non siano rispettate queste norme, di fronte a una multa, l’automobilista potrà fare ricorso con buone possibilità di vincere.

Si può presentare il ricorso al Prefetto o al Giudice di Pace (non ad entrambi ovviamente) e non bisogna pagare la multa nel caso in cui si decida di impugnare la contravvenzione.

Almeno fino al momento del verdetto delle autorità competenti.

17 Maggio 2019 · Giuseppe Pennuto

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Multa elevata tramite autovelox posizionato su strada opposta a corsia di marcia - E' valida?
Mi è arrivata a casa una multa, elevata tramite autovelox, posizionato dal lato opposto al senso di marcia in cui andavo io, praticamente dall'altra parte della strada: sul tratto che percorrevo però non c'era nessuno avviso. Informandovi meglio ho scoperto che l'autorizzazione del prefetto è concessa solo per il lato ove è posizionato. Posso fare ricorso avverso la multa? ...

Multa per eccesso di velocità rilevato da dispositivo elettronico non segnalato a bordo di auto polizia municipale che viaggiava nel senso opposto di marcia - Legittima?
Ho ricevuto un verbale per eccesso di velocità in un centro abitato e mi è stato rilevato da un dispositivo della polizia municipale che viaggiava nell'altro senso di marcia quindi non era presente nessuna segnalazione. Come mi devo comportare? ...

Illegittimo il verbale di sanzione amministrativa per eccesso di velocità rilevato da autovelox posizionato ai margini della corsia opposta a quella di marcia del veicolo
Ho ricevuto un verbale di multa per eccesso di velocità: ricordo che l'autovelox era posizionato sul senso di marcia opposto a quello che io percorrevo e, per questo, nemmeno oggetto di preavviso dalla segnaletica. Conviene fare ricorso al Giudice di Pace? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Multa elevata con autovelox posizionato nel senso opposto di marcia – Quando è impugnabile?