Debiti insoluti

Mio marito aveva molti debiti insoluti con varie finanziarie: ci siamo sposati con la separazione dei beni e non possediamo beni immobili, nè automobili.

Le varie finanziarie che continuano a scrivere a mio marito possono rifarsi sulla pensione e liquidazione che spetta a me e mio figlio?
Possono entrarci in casa (in affitto) e sequestrarci i beni? (mobilia, effetti personali ecc.)

Ho fatto mandare indietro una raccomandata al postino scrivendo del decesso del debitore, oggi è arrivata in cassetta una normale lettera e dentro c’era scritto: Raccomandata A/R (cosa non vera, perchè non ho firmato nulla) come mai fanno ciò?

Come mi devo comportare nella mia situazione verso le varie finanziarie?

Siamo anche in una situazione di disagio economico in quanto sia io che mio figlio maggiorenne siamo disoccupati e oltre alle varie bollette c’è anche un affitto alto da pagare, figuriamoci se possiamo affrontare le finanziarie.

Lei deve effettuare una dichiarazione di rinuncia all’eredità davanti al notaio oppure davanti al cancelliere del luogo in cui si è aperta la successione.

Tale dichiarazione verrà inserita nel registro delle successioni.

Dopodiché i creditori del defunto marito potranno mettersi l’anima in pace.

23 Gennaio 2012 · Loredana Pavolini

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Debiti non pagati con banche e finanziarie
Sono pensionata ex Inpdap con una cessione del quinto rinegoziata per 10 anni: mi sono esposta per debiti per salvare le sorti dell'ex marito per la perdita e la chiusura dell'attività di falegnameria con gli annessi operai. Ho dovuto fare prestiti con banche e finanziarie, che non riesco a pagare più da settembre 2014, avendo una pensione alla fonte di 1.700 euro e 352 di cessione del quinto. Sono in affitto non ho depositi, né beni immobili. Ho il comodato d'uso dei mobili di casa, che non ho ancora registrato alle imposte dirette. Aspetto la ragioniera che mi dica l'importo ...

Successione ed eredità - Cosa vuol dire essere in possesso dei beni del de cuius ai fini del termine trimestrale entro il quale dover effettuare l'inventario per evitare di essere dichiarato erede puro e semplice?
A seguito della morte di mia suocera, mio marito in qualità di figlio e mio suocero in qualità di marito devono procedere alla rinuncia all'eredità, a motivo di debiti che mio suocero e mia suocera defunta hanno con banca e con l'Agenzia delle Entrate per non aver pagato l'IMU di 8 appartamenti occupati abusivamente, ai quali vogliamo rinunciare per la quota di mia suocera. Abbiamo tre mesi di tempo se siamo in possesso dei beni, cosa significa essere in possesso dei beni? Né mia suocera quando era in vita né mio suocero né il figlio hanno usufruito di questi appartamenti ...

I miei genitori hanno debiti con Agenzia delle Entrate Riscossione - Erediterò con la casa anche i debiti?
I miei hanno un debito con l'agenzia delle entrate di vecchie e nuove cartella, 8 mila euro circa. Io ho un lavoro, ho un figlio e un marito operaio. Io erediterò con la casa anche il debito? Possono rifarsi su mio marito? Preciso che io non percepisco reddito. La casa è cointestata con mio marito. Quindi quella dei miei sarebbe seconda casa. Per un debito di 8000 euro non possono fare nulla sulla casa? Un'ultima domanda: il decreto ingiuntivo lo fanno sommando tutte le cartelle o procedono per cartella singola? La cosa strana è che finora non hanno fanno nulla, ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Debiti insoluti