Morta la nonna paterna – Mio padre debitore vuole rinunciare all’eredità ma i suoi fratelli vorrebbero che rinunciassi anche io


E’ morta mia nonna paterna (ha 8 figli, fra cui mio padre): mio padre ha debiti con Equitalia e altri enti ed i miei zii gli hanno consigliato di fare la rinuncia all’eredità (cosa che farà), però loro vogliono che nello stesso momento che fa la rinuncia mio padre dovrei farla pure io che sono il figlio

Vorrei sapere se questa cosa è vera o la rinuncia io la devo fare quando morirà mio padre?

Lei dovrebbe rinunciare all’eredità se la nonna paterna fosse debitrice, non se rinuncia suo padre debitore: è chiaro che agli zii farebbe molto comodo se anche lei che ci scrive rinunciasse all’eredità, così gli zii potrebbero spartirsi la parte che tocca al nipote in rappresentanza del padre rinunciante.

Confermiamo che la rinuncia all’eredità da parte sua è necessaria solo in caso di morte del genitore.

I creditori di suo padre potrebbero impugnare la rinuncia e farsi assegnare, dal giudice, i beni che sarebbero toccati a suo padre (anche chiedendo la restituzione agli zii se pure lei rinunciasse) entro cinque anni dalla data dell’atto di rinuncia, ma questa è un’altra storia.

14 Giugno 2019 · Roberto Petrella



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Morta la nonna paterna – Mio padre debitore vuole rinunciare all’eredità ma i suoi fratelli vorrebbero che rinunciassi anche io