Morosità nella corresponsione dei canoni per l’affitto di un locale commerciale

Ho affittato un locale commerciale e da 3 mesi il conduttore non mi paga affitto, cosa posso fare? Sfratto? Sostiene con arroganza che non mi pagherà nulla. Posso dichiarare inagibile il locale visto che uno sfratto richiede tempo e nel frattempo lui continua a lavorare ed io non prendo l’affitto?

Quello che si poteva fare doveva farsi prima di concedere in affitto il locale commerciale: pretendendo, ad esempio, una fideiussione prestata dal conduttore, a prima richiesta, a favore dell’affittuario a cui ricorrere in caso di morosità.

Adesso l’unica soluzione è quella di affidarsi ad un avvocato serio. Non può essere una delle parti contenziose a dichiarare inagibile il locale: l’agibilità del locale commerciale può essere dichiarata esclusivamente dal Comune o dal Tribunale dopo una Consulenza Tecnica d’Ufficio (CTU).

28 Febbraio 2022 · Marzia Ciunfrini



Condividi il topic dona e vota


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!


Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Tutela del consumatore e risarcimento danni a persone e cose del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Morosità nella corresponsione dei canoni per l’affitto di un locale commerciale