Morosità nella corresponsione di un canone per l’affitto di un locale commerciale


Ho affittato un locale commerciale e da 3 mesi il conduttore non mi paga affitto, cosa posso fare? Sfratto? Sostiene con arroganza che non mi pagherà nulla. Posso dichiarare inagibile il locale visto che uno sfratto richiede tempo e nel frattempo lui continua a lavorare ed io non prendo l’affitto?

Quello che si poteva fare doveva farsi prima di concedere in affitto il locale commerciale: pretendendo, ad esempio, una fideiussione prestata dal conduttore, a prima richiesta, a favore dell’affittuario a cui ricorrere in caso di morosità.

Adesso l’unica soluzione è quella di affidarsi ad un avvocato serio. Non può essere una delle parti contenziose a dichiarare inagibile il locale: l’agibilità del locale commerciale può essere dichiarata esclusivamente dal Comune o dal Tribunale dopo una Consulenza Tecnica d’Ufficio (CTU).

28 Febbraio 2022 · Marzia Ciunfrini



Condividi e vota il topic


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Tutela del consumatore e risarcimento danni a persone e cose del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Morosità nella corresponsione di un canone per l’affitto di un locale commerciale