Sono stata truffata dal mio compagno - Mi date dei consigli?

Sono stata truffata dal mio compagno. Mi ha fatto fare una ditta individuale praticamente io ho messo solo il nome ho aperto un conto in banca e lui gestiva il denaro e il blocchetto degli assegni a nome mio. Ora mi trovo a pagare debiti fatti da lui ma a nome mio. Io non possiedo nulla tranne un terzo di quota di eredità di mio padre e percepisco 500 euro al mese. Mi arrivano raccomandate e atti giudiziari: cosa mi possono fare?

Se lei è capace di intendere e di volere, c'è poco da fare, purtroppo: se i 500 euro sono oggetto di pensione, questa è impignorabile. Se si tratta di retribuzione da lavoro dipendente, invece, qualora uno dei creditori agisse per il pignoramento dello stipendio, le potrebbero essere prelevati, al massimo e per tutti i creditori, 100 euro al mese.

Piuttosto, il problema è che i creditori potrebbero espropriare la quota di proprietà immobiliare lasciatale da suo padre, per recuperare parte del debito lasciato dal suo ex compagno.

Mi spiace di non poterle dare consigli.

26 novembre 2018 · Chiara Nicolai

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

debiti di relazione

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca