Pignoramento verso terzi e mancata dichiarazione del terzo pignorato

Vantando un credito, ho provveduto ad effettuare un pignoramento presso terzi: alla prima udienza per l'assegnazione, il terzo non si è presentato e non ha prodotto la dichiarazione. Il Giudice ha fissato una nuova udienza (ormai prossima) ma non è stata ancora prodotta alcuna dichiarazione. Se continua così che devo fare? E' il Giudice che decide e cosa? Grazie per la risposta.

Alla domanda risponde l'articolo 548 del codice di procedura civile, secondo il quale quando all'udienza il creditore dichiara di non aver ricevuto la dichiarazione, il giudice, con ordinanza, fissa un'udienza successiva. L'ordinanza è notificata al terzo almeno dieci giorni prima della nuova udienza.

Se questi non compare alla nuova udienza o, comparendo, rifiuta di fare la dichiarazione, il credito pignorato nei termini indicati dal creditore, si considera non contestato ai fini del procedimento in corso e dell'esecuzione fondata sul provvedimento di assegnazione.

3 dicembre 2019 · Annapaola Ferri

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it


condividi su FB condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

   Seguici su Facebook

Altre discussioni simili nel forum

pignoramento presso terzi

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca