Mancata contestazione ad un verbale per divieto di sosta


Ero fermo sulla macchina in doppia fila quando ho visto una vigilessa che da lontano scriveva il mio numero di targa, alchè mi sono avvicinato per chiedere se mi stava mettendo la multa e la sua risposta fu no.

Dopo un mese mi arriva la multa per divieto di sosta a casa, ma nelle motivazioni della mancata contestazione c’è scritto “assenza del trasgressore”.

Lei pensa che possa fare ricorso, ovviamente al prefetto visto che al GDP costerebbe quanto la multa?

Dovrebbe querelare per falso la vigilessa: ma per cosa? Per affermare che l’auto era sì in doppia fila, ma c’era il trasgressore?

Non mi sembra proprio il caso.

14 Dicembre 2011 · Piero Ciottoli



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Mancata contestazione ad un verbale per divieto di sosta