Legale e saldo stralcio

Chiedo se dopo che la finanziaria ha venduto il credito ad una società di recupero crediti nel casi si volesse chiudere le posizioni debitorie preferibile avere la mediazione di un legale oppure il fai da te con il dubbio di incappare in qualche sotterfugio da parte della società di recupero crediti.

Una volta inquadrati i termini della problematica, leggendo gli articoli riportati in questa sezione ritengo perfettamente inutile corrispondere una parcella a mediatori terzi.

Poi tutto dipende dai rapporti che intercorrono con il soggetto a cui viene affidato l'incarico di trattare l'accordo, compreso il caso in cui il debitore si ritenga troppo coinvolto psicologicamente e non in grado di gestire una trattativa con la necessaria freddezza e lucidità.

18 giugno 2015 · Ornella De Bellis

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

accordo bonario nel recupero crediti
accordo transattivo a saldo stralcio
che cosa è un accordo a saldo stralcio
come funziona il saldo stralcio

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Recupero crediti » Pratiche aggressive ed ingannevoli
Recupero crediti: il nuovo incubo dei consumatori, tra persecuzioni telefoniche e lettere di minacce . Ma è lecito quello che fanno queste società? Di seguito vi proponiamo uno schema delle pratiche più scorrette adottate da queste aziende di recupero. Ad esempio, può accadere che nonostante la disdetta inoltrata regolarmente la ...
Decreto ingiuntivo, opposizione a decreto ingiuntivo e mediazione obbligatoria
Attraverso il meccanismo della mediazione obbligatoria il legislatore si è posto come obiettivo quello di rendere il procedimento giudiziale la extrema ratio: cioè l'ultima possibilità dopo che le altre possibilità sono risultate precluse. Quindi l'onere di esperire il tentativo di mediazione deve allocarsi presso la parte che ha interesse al ...
Accordo transattivo a saldo stralcio - Illegittima la segnalazione in Centrale rischi per un debito rinunciato
Com'è noto, le disposizioni che regolano le modalità e i presupposti delle segnalazioni nelle Centrali Rischi, pubbliche e private, prevedono che il creditore (banca, finanziaria e società di recupero crediti) anche quando addiviene ad una definizione transattiva, sia sempre tenuto a procedere alla segnalazione, sebbene limitatamente alla quota parte dell'importo ...
Accordo a saldo stralcio - Come deve essere redatto il testo della quietanza liberatoria
Quando il debitore non rispetta il piano di rimborso del prestito che gli è stato erogato e successivamente raggiunge un accordo transattivo a saldo stralcio con la società di recupero cessionaria del credito, particolare cautela va riservata alle modalità con cui deve essere redatta la quietanza liberatoria. Soprattutto se si ...
Recupero crediti - L'Antitrust sanziona ancora la prassi di notificare decreti ingiuntivi ed atti di citazione in giudizio presso un foro diverso da quello del debitore consumatore
Sanzioni per complessivi tre milioni e 310 mila euro sono state irrogate dall'Antitrust a tre compagnie assicurative. A giudizio dell'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM o Antitrust), le società hanno messo in atto pratiche commerciali scorrette, in quanto aggressive, per recuperare i propri crediti. La pratica commerciale oggetto ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca