La compagna di mio figlio potrebbe pignorare la mia rendita INAIL per il mantenimento dei due loro figli e miei nipotini?

Mi trovo in una situazione precaria: ho 70 anni, una pensione INPS sociale minima e mio figlio non è sposato ma ha due figli. La sua ex può pignorare la mia rendita inail? Sto praticamente vivendo solo con quella, avuta per malattia professionale da amianto.

L’articolo 147 del Codice civile, stabilisce che i coniugi hanno l’obbligo di mantenere, istruire ed educare la prole tenendo conto delle capacità, dell’inclinazione naturale e delle aspirazioni dei figli“.

Può accadere, tuttavia, che i genitori non abbiano i mezzi necessari per mantenere i figli.

In tal caso subentrano gli ascendenti (ad esempio i nonni), in base al successivo articolo 148, che stabilisce: Quando i genitori non hanno mezzi sufficienti, gli altri ascendenti legittimi o naturali, in ordine di prossimità, sono tenuti a fornire ai genitori stessi i mezzi necessari affinché possano adempiere i loro doveri nei confronti dei figli.

Sull’argomento, è intervenuta anche la Cassazione, la quale con la sentenza 20509/2010, ha affermato che l’obbligo degli ascendenti è esclusivamente di natura sussidiaria ed eccezionale rispetto a quello dei genitori.

Inoltre, l’articolo 110 del dpr 1124/1965 dispone che le indennità corrisposte in seguito ad infortuni sul lavoro o a malattie professionali non possono essere cedute per alcun titolo, né possono essere pignorate o sequestrate, tranne che per spese di giudizio alle quali l’assicurato o gli aventi diritto, con sentenza passata in giudicato, siano stati condannati in seguito a contenzioso sorto sulle disposizioni contenute nel decreto stesso.

Dunque la rendita INAIL, erogata in seguito ad infortunio sul lavoro o malattia professionale, é impignorabile.

Tuttavia, la Corte Costituzionale, con sentenza 572/1989, ha dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’articolo 110 del dpr 1124/1965, nella parte in cui non consente la pignorabilità delle rendite erogate dall’INAIL per crediti alimentari dovuti per legge.

Alcune sentenze (Corte Costituzionale 1041/1988 e Corte di Cassazione 25043/11) sembrano fissare ad 1/3 della quota pignorabile del reddito percepito dall’obbligato il tetto massimo prelevabile per soddisfare crediti di natura alimentare.

Possiamo concludere che la rendita INAIL, erogata in seguito ad infortunio sul lavoro o malattia professionale, non è pignorabile per debiti di natura ordinaria (banche, privati, finanziarie) o esattoriale (quando il creditore è la pubblica amministrazione), mentre è pignorabile fino ad un massimo di un terzo per debiti di natura alimentare (assegno di mantenimento a coniuge e figli).

Infine, va segnalato che il tribunale di Verona, nel febbraio 2012, aveva pignorato, su iniziativa della nuora, lo stipendio del suocero perché il coniuge separato non versava gli alimenti ai due figli nati dal matrimonio.

Certamente non si tratta del caso in esame: la convivente di un figlio non è equiparabile ad una nuora nuora (anche se alcuni giudici “progressisti” propendono, ormai, ad assimilare la convivenza, etero o omosessuale, al matrimonio).

10 Settembre 2018 · Ornella De Bellis

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Debito con finanziaria non rimborsato - Pignoramento presso INAIL della rendita e pignoramento del conto cointestato su cui affluisce la rendita
Ho ricevuto una lettera da un studio legale per un finanziamento non rimborsato che mi ingiunge di saldare il debito entro non oltre 10 giorni: se non viene saldato partono con esecuzione per recuperare debito. Io sono un disabile infortunato sul lavoro e percepisco una rendita INAIL che mi arriva sul conto corrente postale cointestato con mia moglie e conto è aperto solo che arriva rendita INAIL e niente altro, questo conto è aperto a un'altra provincia dove non sono residente, mentre ho un'altro conto a Banca proprio dove sono residente e sul questo conto si usa solo per pagare ...

Pignoramento della rendita Inail avviato da Compass - E' legittimo?
Volevo chiedere se Inail può pignorare la mia rendita o vitalizio di grande invalido senza che io sappia nulla di procedimenti in tribunale da parte di Compass e con il fatto che buona parte della mia rendita serve al mantenimenti per minori. ...

Rendita INAIL - E' pignorabile?
Mio padre ha avuto un incidente sul lavoro nel 2008: gli è stata riconosciuta una rendita Inail a vita come risarcimento per il fatto che è rimasto invalido al 100%, a noi risulta non pignorabile. In precedenza lui aveva una ditta, che per varie vicessitudini aveva lasciato dei debiti. Oggi andando in posta si trova un blocco sul suo libretto dove riceve solo l'indennizzo dell'Inail, quei soldi gli servono per curarsi e mangiare. A chi dobbiamo rivolgerci per far sbloccare quei soldi, ho letto dappertutto che non sono pignorabili come fa un giudice a bloccarli senza informarsi che è un'indennizzo ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic La compagna di mio figlio potrebbe pignorare la mia rendita INAIL per il mantenimento dei due loro figli e miei nipotini?