Nucleo familiare ai fini Isee universitario per studentessa coniugata ma con residenza presso i propri genitori


Vorrei alcuni chiarimenti in merito al Isee universitario e alle modalità di richiesta: sono sposata da un mese e, non avendo un lavoro, sono a carico del mio coniuge (il cui reddito supera i 6 mila e 500 euro annui). Il problema è che non ho il requisito relativo alla residenza, in quanto ho lasciato la casa dei miei genitori solo 6 mesi fa (gennaio 2018).

Posso ugualmente fare l’Isee? Quale nucleo famigliare devo considerare?

I coniugi che hanno diversa residenza anagrafica fanno parte dello stesso nucleo familiare. A tal fine, identificata di comune accordo la residenza familiare, il coniuge con residenza anagrafica diversa è attratto nel nucleo la cui residenza anagrafica coincide con quella familiare.

Stabilendo residenza coniugale (convenzionale) presso suo marito, il nucleo familiare di riferimento sarà formato da lei, suo marito, e gli eventuali altri soggetti presenti nello stato di famiglia di suo marito.

22 Giugno 2018 · Ornella De Bellis



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Famiglia lavoro pensioni • DSU ISEE ISEEU • nucleo familiare famiglia anagrafica e sostegno al reddito • successione eredità e donazioni del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Nucleo familiare ai fini Isee universitario per studentessa coniugata ma con residenza presso i propri genitori