Isee per reddito di cittadinanza – Bisogna dichiarare il cambio residenza?


Abito da sola in casa di mia proprietà: a fine mese la vendo per andare in affitto in un diverso comune, sempre da sola ed ho dovuto aprire un conto corrente. Ho un ISEE a zero poiché disoccupata. Percepisco il Rdc che scade a settembre. Sono obbligata a fare un nuovo isee prima di rinnovare il Rdc? Ma soprattutto, lo perderò?

Più che la comunicazione relativa al cambio di residenza, in quanto beneficiaria del reddito di cittadinanza dovrà, entro il 31 gennaio 2022:

– presentare la nuova DSU/ISEE che le dovrebbe dar modo di percepire anche la componente affitto;

– comunicare all’INPS, con modello RDC/PDC esteso, la eventuale variazione del patrimonio mobiliare riguardo a depositi e saldo di conti correnti bancari e postali intervenuta nel 2021, attraverso il valore del saldo contabile attivo, al lordo degli interessi, al 31 dicembre 2021 ovvero, se superiore, il valore della consistenza media annua riferita al medesimo anno (dati che potrà richiedere ed ottenere dalla banca).

A questo proposito va ricordato che per mantenere il diritto a percepire il reddito di cittadinanza il valore del patrimonio mobiliare, come sopra definito, non deve risultare superiore a una soglia di euro 6 mila

19 Maggio 2021 · Genny Manfredi



Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?