Nucleo familiare ISEE di madre affidataria di un minore

Sono la mamma affidataria di un ragazzo minorenne a mio carico ai fini irpef, che percepisce una quota di reversibilità della madre deceduta.

Posso inserirlo nel mio isee oppure questa sua eredità si va a sommare al mio reddito?

Non è che si possa scegliere se inserire o meno un soggetto nel proprio nucleo familiare in relazione al peso che possa avere il suo contributo sul reddito e sul patrimonio del nucleo familiare ai fini ISEE.

L’articolo 3 del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri (DPCM) 159/2013, al comma 4, stabilisce che il figlio minore di anni 18 fa parte del nucleo familiare del genitore con il quale convive. Il minore che si trovi in affidamento preadottivo fa parte del nucleo familiare dell’affidatario, ancorché risulti nella famiglia anagrafica del genitore. Il minore in affidamento temporaneo (ai sensi dell’articolo 2 della legge. 184/1983), è considerato nucleo familiare a sé stante, fatta salva la facoltà del genitore affidatario di considerarlo parte del proprio nucleo familiare. Il minore in affidamento e collocato presso comunità è considerato nucleo familiare a sè stante.

Solo in base alla normativa appena tracciata si può decidere se il minore faccia, o meno, parte del nucleo familiare del genitore affidatario. In caso affermativo, la quota della pensione di reversibilità della madre naturale deceduta deve essere inserito fra i redditi percepiti dal nucleo familiare della madre affidataria.

21 Febbraio 2019 · Genny Manfredi

Ci tengo ad informarvi che non ho preso un ragazzo in affido tenendo conto del suo “peso” reddituale ma per amore dato che di figli ne ho già due naturali!

La mia domanda era riferita al fatto che sommando i redditi il ragazzo potrebbe perdere il diritto all’indennità della madre per superamento dei limiti.

Vi prego quindi di non rispondere con pareri personali se non conoscete la situazione. Grazie

Non ci interessa, neanche minimamente, conoscere le ragioni per cui ha inteso prendere in affido il minore, commentare il suo amore materno o altre quisquiglie simili. Tanto è vero che le abbiamo risposto con un preciso articolo di legge.

Ma, visto che insiste (errare è umano, perseverare è diabolico), le ribadiamo ancora una volta, fermamente, che il nucleo familiare ai fini ISEE non si determina in base alle sue esigenze, o a quelle del minore in affido correlandole alla possibilità che egli possa perdere il diritto all’indennità della madre naturale per superamento dei limiti.

Se il minore ha diritto, o meno, alla reversibilità è la legge che lo stabilisce, e non la scelta di parte di inserirlo in un nucleo familiare piuttosto che in un altro.

Non abbiamo altro tempo da perdere su questo topic: altrimenti le avremmo proposto un disegnino, per renderle più chiaro il concetto.

21 Febbraio 2019 · Ornella De Bellis

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Madre convivente con il coniuge separato e figlio nato fuori dal matrimonio - Qual è il nucleo familiare di riferimento per la DSU/ISEE finalizzata a concorrere per l'accesso alle prestazioni sociali previste per il minore?
Io e la mia compagna siamo in attesa dell'arrivo di nostro figlio, non siamo sposati, lei è separata legalmente dal suo ex, io celibe. Viviamo nello stesso paese, io residenza a casa di proprietà di mia madre, lei residenza a casa di ex marito assieme a loro figlia (6 anni), e anagraficamente anche all'ex che ancora non ha spostato la residenza (nonostante avesse obbligo a farlo) e questa situazione anagrafica dovrebbe rimanere tale per altri circa 12 mesi. Non sono a carico di mia madre, e lei non è a carico mio (io lavoro dipendente saltuario 2017 ed ora autonomo ...

Per le prestazioni economiche a favore di famiglia con minore disabile posso presentare dichiarazione ISEE relativa a nucleo familiare ristretto?
Faccio un quadro della situazione: sono mamma lavoratrice autonoma di un minore disabile con cui convivo. Invece il padre, che ha un'altra figlia da altra persona, non è convivente con noi e non siamo mai stati coniugati. Cosa che lo rende componente aggiuntiva del nucleo familiare ai fini dell'ISEE. Nella casa dove ho residenza io, ha residenza anche mio fratello, lavoratore autonomo, con proprio reddito e con un figlio minorenne che però non convive con lui, in quanto vive ed ha residenza con la madre. Infine faccio presente che la regione dove vivo concede alle famiglie con minori disabili un ...

Reddito di cittadinanza - Qual è il nucleo familiare di una madre single convivente con i propri genitori e con un figlio minore?
Ad aprile parte il reddito di cittadinanza, ai fini del calcolo isee, non riesco a stabilire il mio nucleo familiare. Sono una madre single con minore a carico, riconosciuto dall'altro genitore ma non convivente con noi, in quanto separati, ma mai sposati, io e mio figlio viviamo con i miei genitori, qual è il nostro nucleo familiare ai fini isee? ...

Dove mi trovo?