ISEE e Dichiarazione dei Redditi per cittadino rimpatriato

Ho vissuto per 14 anni all'estero poi a causa della perdita del lavoro sono rientrato in Italia. Dal mese di novembre 2018 percepisco una indennità di disoccupazione per lavoratori rimpatriati. La denuncia dei redditi va presentata in Italia oppure nel Paese estero in cui risiedevo (avendone acquisito nel frattempo la cittadinanza e acquistato una casa).

Altro quesito: poiché in Italia non possiedo nulla, vivo dai miei insieme ad uno dei miei figli (minorenne) posso richiedere l'ISEE?

L'indennità di disoccupazione per lavoratori rimpatriati (legge 402/1975) spetta ai cittadini italiani che abbiano lavorato all'estero (sia in Stati non convenzionati che in Stati comunitari o convenzionati) rimasti disoccupati per effetto del licenziamento o del mancato rinnovo del contratto di lavoro stagionale da parte del datore di lavoro all'estero.

Il fatto che lei abbia percepito l'indennità di disoccupazione per lavoratori rimpatriati contrasta con l'affermazione in cui asserisce di aver acquisito la cittadinanza dello stato estero in cui ha lavorato. Evidentemente, nel quesito, manca qualche elemento chiave.

6 febbraio 2019 · Ludmilla Karadzic

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it


condividi su FB condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

   Seguici su Facebook

Altre discussioni simili nel forum

dichiarazione redditi
ISEE

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca