Iscrizione ipotecaria per mancato assegno di mantenimento


Argomenti correlati:

Ho effettuato un’iscrizione ipotecaria su un bene immobile utilizzando come titolo una sentenza di separazione che prevedeva il pagamento di un assegno di mantenimento del proprietario nei confronti della moglie.

Il mio quesito è: se il debitore decide di vendere l’immobile a terzi, il terzo acquirente – prima di acquistare la proprietà – dovrà estinguere l’ipoteca?

Si tenga presente che la mia iscrizione ipotecaria riguarda gli assegni di mantenimento futuri (ho calcolato l’assegno moltiplicandolo per gli anni per i quali – presumo – la minore rimarrà a carico della madre)

Se il debitore aliena il bene ipotecato, l’acquirente chiederà conto, al creditore garantito da ipoteca sull’immobile, della consistenza del credito eventualmente vantato e pretenderà che parte della somma pattuita per il trasferimento di proprietà sia destinata a soddisfare il debito eventuale nel frattempo formatosi a carico del debitore, onde ottenere dal creditore ipotecario la liberatoria per la cancellazione di ipoteca.

18 Maggio 2018 · Piero Ciottoli



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Iscrizione ipotecaria per mancato assegno di mantenimento