Irpef e trattenuta su arretrati pensione al minimo

Nel 2013 mi veniva riconosciuto assegno sociale: successivamente nel 2015 trasformato in pensione contributiva, inps faceva un conto generale, scalando dal conto l’importo dell’assegno sociale goduto. Applicando RA scaturiva irpef pari a 3600. Il conto totale era pari a zero.

Successivamente con raccomandata mi veniva comunicato ulteriore debito di 1.800 sempre per incapienza irpef. La cifra mi veniva rateizzata. Il punto è che la pensione e/o assegno erano non imponibili. Inps sapeva perché percepivo anche la carta acquisti e poi dai modelli red.

Mi chiedo se anche la stessa trattenuta su una pensione di 502 euro inferiore al minimo vitale fosse consentita al momento del conteggio giugno 2016. Posso recuperare le rate trattenute e anche l’irpef pagata?

La pensione sociale non è imponibile, non quella di anzianità o vecchiaia.

Le trattenute per il recupero di indebiti pensionistici non sono soggette alla regola del minimo vitale, che si applica solo nel caso di pignoramento della pensione.

26 Luglio 2018 · Simone di Saintjust

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti e integrazioni da blog e forum

Dove mi trovo?