Irpef e trattenuta su arretrati pensione al minimo

Nel 2013 mi veniva riconosciuto assegno sociale: successivamente nel 2015 trasformato in pensione contributiva, inps faceva un conto generale, scalando dal conto l'importo dell'assegno sociale goduto. Applicando RA scaturiva irpef pari a 3600. Il conto totale era pari a zero.

Successivamente con raccomandata mi veniva comunicato ulteriore debito di 1.800 sempre per incapienza irpef. La cifra mi veniva rateizzata. Il punto è che la pensione e/o assegno erano non imponibili. Inps sapeva perché percepivo anche la carta acquisti e poi dai modelli red.

Mi chiedo se anche la stessa trattenuta su una pensione di 502 euro inferiore al minimo vitale fosse consentita al momento del conteggio giugno 2016. Posso recuperare le rate trattenute e anche l'irpef pagata?

La pensione sociale non è imponibile, non quella di anzianità o vecchiaia.

Le trattenute per il recupero di indebiti pensionistici non sono soggette alla regola del minimo vitale, che si applica solo nel caso di pignoramento della pensione.

26 luglio 2018 · Simone di Saintjust

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

pensione sociale o assegno sociale
recupero indebiti pensionistici

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Trattenute sulla pensione per il recupero di pagamenti non dovuti - L'INPS può prelevare il 20% solo sull'importo che eccede il minimo vitale
In tema di indebito previdenziale, l'Inps, salvo il diritto di chiedere la restituzione del pagamento non dovuto, può recuperare gli indebiti e le omissioni contributive anche mediante trattenute sulla pensione, in via di compensazione, col duplice limite che la somma oggetto di cessione, sequestro, pignoramento o trattenuta non superi la ...
Indebiti pensionistici propri - Recupero con trattenuta sulla pensione
L'articolo 2033 del codice civile stabilisce che colui che ha eseguito un pagamento non dovuto (indebito), ha diritto alla restituzione di quanto pagato nonché agli interessi legali dal giorno del pagamento, se il beneficiario dell'indebito era in mala fede, oppure, se questi era in buona fede, dal giorno della domanda. ...
La nuova quota impignorabile della pensione (minimo vitale) è pari all'assegno sociale aumentato della metà
Com'è noto, per la determinazione della componente assoggettabile a pignoramento le cose sono differenti a seconda che si tratti di pensioni o stipendi. Per le pensioni entra in gioco il cosiddetto “minimo vitale impignorabile”: al pensionato, infatti, è stata riconosciuta fino ad oggi, in sede giudiziale di merito e di ...
La pensione sociale o assegno sociale agli extracomunitari
L'assegno sociale è una prestazione economica, erogata a domanda, in favore dei soggetti che si trovano in condizioni economiche particolarmente disagiate con redditi non superiori alle soglie previste annualmente dalla legge. Prima del gennaio 1996 veniva anche indicata come pensione sociale. Il diritto alla prestazione è accertato in base al ...
Pensione per le casalinghe - come ottenerla
Possono iscriversi al fondo di previdenza per le casalinghe, i soggetti di entrambi i sessi e di età compresa fra i 15 e i 65 anni di età se: svolgono lavoro in famiglia non retribuito connesso con responsabilità familiari, senza vincoli di subordinazione; non sono titolari di pensione diretta; non ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca