Ipoteca per debiti inps, inail e altri

Per debiti vari ammontanti, dall'estratto di ruolo, ad euro 41 mila, sono state iscritte varie ipoteche in date diverse da Equitalia. Le ipoteche sono sulla seconda casa e non si può procedere a pignoramento. Posso far valere la prescrizione delle cartelle da cui si sono originati i debiti, anche se vi è stata ipoteca?

Una sentenza della cassazione la 19667/2014 ha sancito che l'ipoteca non è in grado di interrompere la prescrizione dell'azione esecutiva ergo se sono passati 10 anni dalla cartella (o i diversi termini di prescrizione per i vari debiti) dovrebbe essersi tutto prescritto?

Non conveniamo affatto con quanto asserito nel testo della domanda e cioè che Equitalia non possa agire sulla seconda casa del debitore con pignoramento ed espropriazione forzata né che l'ipoteca non possa intendersi come interruttiva dei termini di prescrizione del credito per cui viene iscritta.

Nella sentenza citata si afferma solo il principio di diritto secondo il quale l'ipoteca prevista dall'art. 77 del d.P.R. 29 settembre 1973, n. 602, può essere iscritta senza necessità di procedere a notifica dell'intimazione ad adempiere di cui all'art. 50, secondo comma, del medesimo d.P.R., prescritta per il caso che l'espropriazione forzata non sia iniziata entro un anno dalla notifica della cartella di pagamento, poiché l'iscrizione ipotecaria non può essere considerata un atto dell'espropriazione forzata, bensì un atto riferito ad una procedura alternativa all'esecuzione forzata vera e propria .

Ci limitiamo pertanto a ricordare che la cartelle esattoriale si prescrive in dieci anni se riferita a debiti di natura erariale e in cinque negli altri casi.

E che, comunque, va sempre verificata l'intervenuta notifica dell'intimazione ad adempiere che, lo ricordiamo, può essere perfezionata anche per compiuta giacenza presso l'ufficio postale.

23 aprile 2016 · Paolo Rastelli

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

cartella esattoriale prescrizione e decadenza

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Ipoteca esattoriale » Illegittima senza comunicazione preventiva al contribuente
E' da ritenersi illegittima l'iscrizione dell'ipoteca esattoriale senza che il Fisco abbia prima inviata la comunicazione preventiva al contribuente. Incombe sull'amministrazione finanziaria un generale obbligo di attivare sempre il contraddittorio preventivo rispetto all'adozione di un provvedimento che possa incidere negativamente sui diritti e sugli interessi del contribuente. In caso contrario ...
Iscrizione di ipoteca esattoriale – la Cassazione conferma il divieto per debiti inferiori ad 8 mila euro
Il 22 febbraio 2010 la Corte di Cassazione a Sezioni Unite, con sentenza numero 4077 del 2010 ha dichiarato illegittime le ipoteche iscritte sugli immobili da Equitalia per i debiti di importo inferiore agli 8000 euro. La Suprema Corte ha così sancito il principio secondo cui l'iscrizione di ipoteca immobiliare ...
Iscrizione di ipoteca giudiziale
Ogni sentenza e ogni provvedimento giudiziale cui consegua la condanna al pagamento di una somma o all'adempimento di altra obbligazione ovvero al risarcimento del danno è titolo per iscrivere ipoteca giudiziale sui beni del debitore. Non è necessario che il provvedimento giudiziale sia passato in giudicato. Anche una sentenza appellata ...
Iscrizione di ipoteca esattoriale – istanza di cancellazione delle ipoteche per debiti inferiori ad 8 mila euro
Dal 22 febbraio 2010 blocco delle iscrizioni ipotecarie sotto gli 8 mila euro: e per chi si trova nella situazione di avere un'ipoteca per debiti inferiori agli 8 mila euro, Equitalia ha messo a disposizione la modulistica con cui presentare l'istanza di cancellazione «che sarà effettuata», spiega Marco Cuccagna, direttore ...
Ipoteca non dichiarata » Si a risoluzione del preliminare di vendita
Si alla risoluzione del preliminare di vendita se l'ipoteca sull'immobile non è dichiarata » Sentenza Cassazione Ipoteca sull'immobile taciuta? Sì alla risoluzione del preliminare di vendita Lo ha stabilito la Corte di Cassazione la quale, con la sentenza 13208/13, ha sancito che: Il promissario acquirente di un immobile, garantito libero ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca