Ipoteca giudiziale successiva alla sentenza di revocatoria ordinaria - Contro chi si iscrive?

Domanda di Anonimo
29 dicembre 2017 at 21:47

Contro chi si iscrive l'ipoteca giudiziale dopo aver ottenuto una sentenza favorevole di revocatoria di un atto di donazione: contro i debitori donanti contro i quali si ha il titolo esecutivo o contro i donatari non debitori?

Risposta di Ludmilla Karadzic
29 dicembre 2017 at 21:56

Con l'azione revocatoria, ex articolo 2901 del codice civile, il creditore ottiene l'inefficacia nei suoi confronti gli atti di disposizione del patrimonio con i quali il debitore abbia arrecato pregiudizio al recupero del credito.

L'azione revocatoria non elimina l'atto impugnato, ma lo rende semplicemente inefficace esclusivamente verso il creditore. Non si produce un effetto restitutorio, poiché il bene non rientra nel patrimonio del debitore, ma il creditore potrà promuovere sul bene oggetto di revocatoria azioni sia esecutive che conservative, come se il bene non fosse mai stato soggetto all'atto dispositivo.

Pertanto, con il titolo esecutivo rappresentato dalla sentenza dichiarativa dell'inefficacia del trasferimento di proprietà per donazione, l'ipoteca giudiziale potrà essere iscritta sul bene donato, nei confronti del donatario.


condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del forum iscriviti al feed RSS delle discussioni del forum

Altre discussioni simili nel forum

ipoteca giudiziale
revocatoria di atti dispositivi del debitore (alienazione immobile donazione costituzione fondo patrimoniale)

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Ipoteca esattoriale volontaria legale e giudiziale
La legge attribuisce efficacia di titolo esecutivo al ruolo – vale a dire, l'elenco dei debitori e delle somme da essi dovute – formato dalla Pubblica Amministrazione ai fini della riscossione a mezzo concessionario; così consentendo la formazione del detto titolo sulla base di un atto della stessa amministrazione, senza ...
Iscrizione di ipoteca giudiziale
Ogni sentenza e ogni provvedimento giudiziale cui consegua la condanna al pagamento di una somma o all'adempimento di altra obbligazione ovvero al risarcimento del danno è titolo per iscrivere ipoteca giudiziale sui beni del debitore. Non è necessario che il provvedimento giudiziale sia passato in giudicato. Anche una sentenza appellata ...
Donazione e revocatoria giudiziale
Un'eventuale donazione fatta adesso potrebbe essere soggetta a revocatoria giudiziale. Qualsiasi movimento immobiliare è soggetto a registrazione, e pertanto è conoscibile non dalla banca ma da CHIUNQUE con semplice visura. La banca se ne accorgerebbe immediatamente non appena avviasse una pre-istruttoria per decidere la convenienza o meno del recuperare il ...
Ipoteca esattoriale - differenze con ipoteca volontaria e giudiziale
L'ipoteca esattoriale, prevista dall'articolo 77 del d.P R. numero 602 del 1973 non è riconducibile né all'ipoteca volontaria, in quanto la sua iscrizione prescinde dal consenso del proprietario del bene gravato, né a quella legale, dal momento che l'iscrizione non ha luogo automaticamente su specifici beni oggetto di negoziazione, al ...
Azione revocatoria ordinaria per atti di disposizione del debitore a titolo oneroso prima e dopo l'insorgenza del credito
Ai fini dell'azione revocatoria ordinaria, quando l'atto di disposizione sia successivo al sorgere del credito e sia a titolo oneroso, è sufficiente la consapevolezza, del debitore alienante e del terzo acquirente, della diminuzione della garanzia generica per la riduzione della consistenza patrimoniale del primo, non essendo necessaria la collusione tra ...

Spunti di discussione dal forum

Se un soggetto iscrive ipoteca sul bene di proprietà di un parente si rischia azione revocatoria del prestito a garanzia del quale c’è stata l’iscrizione ipotecaria?
Mia madre ha un debito con sua cognata di 70 mila euro: mio fratello potrebbe prestarglieli, ma necessiterebbe di garanzie. Poichè mia madre è coinvolta in una causa dove se le cose finissero male rischierebbe il pignoramento immobiliare, si rischierebbe l'azione revocatoria dell'ipoteca a favore di mio fratello, sempre che…
Ulteriore precisazione » Revocatoria ordinaria – Nel mio caso come è possibile pensare vi sia stato intento fraudolento?
Donazione fatta dal marito alla moglie tre anni prima della citazione per revocatoria ordinaria (quando ancora non esisteva il debito), il debito è sorto dopo tre anni. Si precisa che dopo la donazione la moglie ha prestato fideiussione al marito ad altra banca mettendo a rischio non solo l'immobile donato…
Donazione del bene successivamente conferito al fondo patrimoniale – Ammissibile la revocatoria?
Nel 2013 mio padre e mio nonno hanno donato la casa a me mio fratello: detti beni sono stati inseriti nei nostri rispettivi fondi patrimoniali. Una finanziaria ha chiesto la revoca della donazione fatta da mio padre perché lui era fideiussore di una società ora fallita. Premesso che io e…
Azione revocatoria da parte di Equitalia
Vorrei sapere se l'azione revocatoria per l alienazione di un bene immobile è proponibile anche da Equitalia: se si, quali sono le caratteristiche? Vale, come per l ipoteca, il fatto che il debito non sia inferiore a 20.000? E che senso avrebbe un azione revocatoria per la vendita di una…
Tempi per azione revocatoria vendita casa
Chiedo un ulteriore chiarimento rispetto all'azione revocatoria della vendita di un immobile. Ho capito che sostanzialmente dalla data del rogito il creditore ha cinque anni per intraprendere l'azione, ok. 1.Ma per intraprendere un'azione contro il terzo, l'acquirente, ha sempre cinque anni o solo uno? 2.In parole povere, l'acquirente dopo un…

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca

Forum

Domande