Iscrizione di ipoteca su immobile del debitore da parte di Agenzia Entrate Riscossione – E’ obbligatorio il preavviso?


Ho un debito di circa 100 mila euro con Agenzia delle Entrate Riscossione: prima di ipotecare il mio immobile o pignorarmelo devono in qualche modo avvisarmi o possono fare questo subito anche senza alcun preavviso. Premetto che non è una mia prima casa e comunque io non ci abito.

L’agente della riscossione (ovvero Agenzia delle Entrate Riscossione – ADER), anche al solo fine di assicurare la tutela del credito da riscuotere, può iscrivere la garanzia ipotecaria purche’ l’importo complessivo del credito per cui si procede non sia inferiore complessivamente a ventimila euro (articolo 77 DPR 602/1973, comma 1 bis).

ADER è tenuta a notificare al debitore proprietario dell’immobile una comunicazione preventiva contenente l’avviso che, in mancanza del pagamento delle somme dovute entro il termine di trenta giorni, sara’ iscritta l’ipoteca esattoriale (articolo 77 DPR 602/1973, comma 2 bis).

21 Novembre 2019 · Paolo Rastelli



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Tutela del consumatore e risarcimento danni a persone e cose del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Iscrizione di ipoteca su immobile del debitore da parte di Agenzia Entrate Riscossione – E’ obbligatorio il preavviso?