Intimazioni e solleciti di pagamento notificati per compiuta giacenza vengono registrati negli estratti di ruolo come per le notifiche?

Le intimazioni e i solleciti notificati per compiuta giacenza vengono registrati negli estratti di ruolo come per le notifiche?

La cartella esattoriale contiene già l'intimazione ad adempiere l'obbligo risultante dal ruolo entro il termine di sessanta giorni dalla notifica, con l'avvertimento che, in mancanza, si procederà ad esecuzione forzata (articolo 25 comma 2 DPR 602/1973). Pertanto la risposta è affermativa.

Se l'espropriazione non è iniziata entro un anno dalla notifica della cartella esattoriale, l'espropriazione stessa deve essere preceduta dalla notifica di un avviso che contiene l'intimazione ad adempiere l'obbligo risultante dal ruolo entro cinque giorni (articolo 50 DPR 602/1973). La risposta è negativa (nel senso che l'avvenuta notifica non viene annotata nei registri degli estratti di ruolo) ma, anche in questo caso, se la consegna dell'avviso si perfeziona per compiuta giacenza presso l'ufficio postale o gli uffici preposti all'albo pretorio, il concessionario deve conservare ed esibire, a richiesta del destinatario, prova dell'avvenuto invio della comunicazione (e della raccomandata informativa qualora la notifica si esegua con le modalità ex articolo 140 del codice di procedura civile).

8 dicembre 2017 · Paolo Rastelli

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it


condividi su FB condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

   Seguici su Facebook

Altre discussioni simili nel forum

avviso di intimazione di pagamento

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca