Intimazione di pagamento TARI 2011 senza alcuna notifica avviso/cartella precedente

Il 2/2/2019 mi è stata notificata un'intimazione di pagamento per la tari 2011 dal comune ove risiedo dall'agosto 2011: nell'intimazione si fa riferimento ad un ruolo del 2012 e alla successiva cartella notificata il 15/05/2014.

Non ho mai ricevuto nessuna comunicazione, sollecito o cartella nè dal comune, nè da Equitalia o altri agenti di riscossione. Posso contestare il fatto di non aver ricevuto nulla e sostenere che il debito è estinto?

Purtroppo, non basta la sua affermazione secondo la quale, in relazione alla pretesa di versamento TARI 2011, nessuna comunicazione le è stata inoltrata sia dal Comune che da Equitalia.

Per contestare la pretesa dovrà necessariamente recarsi presso gli uffici comunali preposti alla gestione e al controllo dei versamenti per la TARI e, con accesso agli atti, verificare che non le sia stato notificato, per compiuta giacenza, un avviso di accertamento. Analoga procedura dovrà seguire presso la sede territoriale di Agenzia delle Entrate Riscossione, allo scopo di accertare la corretta notifica della cartella esattoriale che lei asserisce di non aver mai ricevuta nel maggio 2014, attraverso la richiesta di esibizione di copia della relata di notifica.

Solo dopo tali indispensabili verifiche, potrà pensare, qualora ne ricorrano i presupposti, ad un ricorso giudiziale.

5 febbraio 2019 · Annapaola Ferri

Altre discussioni simili nel forum

accertamento per TASI TARI TARES IMU TARSU TIA ICI
cartella esattoriale o ingiunzione fiscale per TARSU TARI o TIA

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca