Intimazione di pagamento per cartella esattoriale mai ricevuta irpef 1993

Ho ricevuto da due giorni una intimazione di pagamento entro 5 gg di una cartella esattoriale che il concessionario dice di avermi notificato nel 2002, mentre di fatto io sono sicura di non aver mai ricevuto nulla.

Trattasi di irpef relativa al 1993, anno in cui tra l'altro avendo solo il mod. 101, non ero obbligata a presentare dichiarazione dei redditi.

Che tempi ho per presentare ricorso e per quanto riguarda la notifica dell'atto, posso appellarmi al fatto che a notificarmi questa intimazione di pagamento non è stato un ufficiale ma un impiegato della serit, e nella cartella manca una firma in calce del responsabile che la invia?

Può presentare ricorso alla CTP entro 60 giorni dalla notifica dell'intimazione di pagamento.

Ma deve essere sicura che la cartella non le è stata mai notificata, altrimenti sarà costretta a pagare - non solo l'importo iscritto a ruolo per l'insufficiente pagamento dell'IRPEF relativa al 1993, comprensivo di sanzioni ed interessi - ma anche le spese di giudizio.

Per questa ragione le suggerisco di prendere visione, tramite accesso agli atti e presso gli uffici di Equitalia, della relata di notifica della cartella esattoriale risalente al 2002.

Inutile cercare motivazioni per il ricorso nella qualifica di chi le ha notificato l'intimazione di pagamento. L'indicazione del responsabile del procedimento deve essere riportata sulla cartella esattoriale e non sull'atto notificatole.

Per quanto riguarda il caso specifico, poi, la cartella esattoriale del 2002 non era neanche soggetta a quest'obbligo.

20 febbraio 2012 · Ludmilla Karadzic

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

cartella esattoriale
dichiarazione redditi
mediazione e ricorso cartella esattoriale
notifica cartella esattoriale
opposizione a cartella esattoriale

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Mancato pagamento cartelle esattoriali – cosa è l'intimazione al pagamento o avviso di mora
Gli avvisi di intimazione (o "avvisi di mora") vengono inviati dall'Agente della Riscossione dopo che sia decorso un anno dalla notifica della cartella. In mancanza, l'Agente della Riscossione non potrebbe - decorso il detto anno - attivare le procedure esecutive. L'avviso di intimazione contiene: le generalità del destinatario dell'atto; il ...
Ipoteca » E' nulla l'iscrizione se l'agente della riscossione non ha inviato l'intimazione al pagamento entro cinque giorni
Dopo un anno dalla notifica della cartella esattoriale, qualora Equitalia non abbia ancora proceduto all'esecuzione forzata, è nulla l'iscrizione dell'ipoteca se l'agente della riscossione non ha precedentemente inviato l'intimazione al pagamento. Quando sia trascorso oltre un anno dalla ricezione della cartella esattoriale, l'iscrizione di ipoteca è nulla se Equitalia non ...
Ricorso alla cartella esattoriale – giudice competente e termini per tipo di credito e natura del vizio
I termini sopra indicati sono previsti a pena di decadenza. Se la cartella esattoriale comprende una pluralità di crediti di diversa natura (tributi, sanzioni amministrative, crediti previdenziali, etc.) bisognerà proporre tante azioni quante sono le diverse Autorità competenti. Precisiamo ulteriormente: riguardo i vizi attinenti il merito del credito, è possibile ...
Iscrizione ipotecaria esattoriale - non c'è obbligo intimazione di pagamento
Decorso un anno dalla notifica della cartella, l'Agente della riscossione deve inviare un avviso di intimazione, anche al fine di iscrivere validamente ipoteca sugli immobili. Secondo la Commissione tributaria provinciale di Brindisi l'iscrizione di ipoteca prevista dall'articolo 77 del DPR numero 602/1973 può essere effettuata soltanto in presenza dei presupposti ...
Cartella esattoriale originata dal mancato o insufficiente pagamento di irpef iva e bollo auto
In materia di imposte sui redditi e relative imposte sostitutive, IVA, INVIM, imposta di registro, imposta sulle successioni e donazioni, imposte ipotecaria e catastale, imposta sulle assicurazioni, IRAP, imposta di bollo, tassa sui contratti di borsa, tassa sulle concessioni governative, tasse automobilistiche, altri tributi indiretti. ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca